/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 16 maggio 2018, 15:54

L'Istituto Davis Chiossone corre con 150 atleti alla STragenova

Per vestire la maglia dell’Istituto Chiossone e contribuire alla missione di un’eccellenza cittadina nell’anno del suo 150° compleanno, è sufficiente inviare un’e-mail a stragenova@chiossone.it

Per festeggiare i 150 anni dalla sua fondazione, l’Istituto David Chiossone partecipa alla Stragenova con 150 corridori. Testimonial d’eccezione dell’iniziativa, la maratoneta Emma Quaglia.  

Per vestire la maglia dell’Istituto Chiossone e contribuire alla missione di un’eccellenza cittadina nell’anno del suo 150° compleanno, è sufficiente inviare un’e-mail a stragenova@chiossone.it indicando nome, cognome, data di nascita, numero di telefono e tipo di gara a cui si vuole partecipare (10 km competitiva, 10 km non competitiva e Family Run di 4,5 km). In questo modo, senza oneri aggiuntivi, la metà del costo dell’iscrizione andrà a sostegno dell’Istituto e delle sue attività per la riabilitazione delle disabilità visive e non solo.  

Tra coloro che gareggeranno con la maglia del Chiossone, domenica 27 maggio, saranno premiati il miglior tempo uomo e miglior tempo donna per la 10 km competitiva, e il più giovane e il più anziano iscritti per le altre gare. Un premio speciale è previsto per i corridori con disabilità.    Nelle giornate di venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 maggio, l’Istituto Chiossone sarà inoltre presente nel Villaggio Stragenova in Piazza Deferrari, non solo per consegnare i pettorali ai propri atleti ma anche per coinvolgere e sensibilizzare la cittadinanza sulla disabilità visiva. Si potrà giocare con gli occhialini che simulano l’ipovisione o provare a camminare bendati con il bastone bianco.   La partecipazione alla Stragenova fa parte del ricco programma che - con il patrocinio della Regione Liguria e del Comune di Genova - festeggia 150 anni dell’Istituto Chiossone coinvolgendo la Città in eventi istituzionali, scientifici, culturali, teatrali, musicali e sportivi. 

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore