/ Politica

Politica | 16 maggio 2018, 11:51

Inquinamento marittimo, il Pd contro la Giunta Bucci

Il gruppo Pd al Comune di Genova: “Nulla è stato fatto dal Comune dopo l'approvazione di una mozione da noi richiesta che istituiva un tavolo interistituzionale sul tema"

Inquinamento marittimo, il Pd contro la Giunta Bucci

Questo pomeriggio gli abitanti dei quartieri del Centro Ovest hanno manifestato a Ponte dei Mille e alla Stazione Marittima contro l’inquinamento da fumi e da rumori del traffico marittimo; il Partito Democratico ha diffuso un comunicato per solidarizzare con la protesta, e invitare la Giunta Bucci ad intervenire per la tutela della salute pubblica.

"Una tematica sulla quale il Gruppo Consiliare del Pd in Comune a Genova si era già attivato - si legge nel documento - , arrivando ad ottenere l’unanimità del Consiglio su una mozione che impegnava sindaco e giunta a costituire un tavolo inter- istituzionale di Responsabilità Sociale con l’Autorità Portuale, la Capitaneria di Porto, gli Armatori, l’Arpal, la ASL e tutti gli attori interessati, comprese rappresentanze della cittadinanza e dei comitati territoriali con i quali mantenere un costante rapporto di confronto, al fine di elaborare un piano integrato città -  porto in materia di sviluppo sostenibile e gestione ambientale. Obiettivo concreto quello di adottare un programma di interventi e provvedimenti per il miglioramento della qualità dell’aria e la tutela della salute pubblica in ambito portuale e nei quartieri adiacenti.Inoltre il documento chiamava l’Amministrazione a promuovere iniziative innovative di sviluppo sostenibile anche in collaborazione con la Regione e il Governo e a richiedere agli organismi preposti campagne di controllo più efficaci".

“Tutto questo è stato approvato all’unanimità dai Consiglieri comunali lo scorso 30 gennaio – commenta Cristina Lodi, capogruppo PD Comune Genova - , ma spiace constatare che al momento nulla è stato fatto e quanto stabilito in Consiglio è rimasto un semplice intendimento. Testimonianza il fatto che oggi i cittadini delle zone coinvolte dal problema dell’inquinamento da traffico marittimo siano scesi nuovamente in piazza. Ho deciso di partecipare a questa protesta per manifestare loro il nostro sostegno e l’impegno a spingere sindaco e giunta ad intervenire e a dare concretezza alla mozione approvata a inizio anno”.

 

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium