/ Politica

Politica | 22 maggio 2018, 17:15

M5S attacca Toti: "Sul collegato di stabilità dovevate ascoltarci, avreste evitato errori"

"Ancora una volta ci ritroviamo a impiegare tempo e denaro in Consiglio Regionale per correggere errori della Giunta Toti"

M5S attacca Toti: "Sul collegato di stabilità dovevate ascoltarci, avreste evitato errori"

Sulla stabilità il M5S afferma: "Ancora una volta ci ritroviamo a impiegare tempo e denaro in Consiglio Regionale per correggere errori della Giunta Toti onde evitare così l'ennesima, prevedibile, impugnazione. Riteniamo che la maggioranza debba imparare ad ascoltare di più il MoVimento 5 Stelle, che già nel dicembre 2017, in occasione della discussione del Collegato alla Stabilità, aveva sollevato perplessità e promosso emendamenti su diversi punti, sui quali oggi Toti è costretto a tornare". 

"Notiamo che all'articolo 1 del DDL 194 è stato abrogato l’aumento del (già lauto) trattamento economico di direttori generali Asl e direttori amministrativi, sanitari e sociosanitari negli istituti del servizio sanitario, ma proprio questa mattina è stato approvato il DDL 190, dove si propone un altro aumento arbitrario che sarà forse a sua volta oggetto di impugnazione, così come segnalato dalle opposizioni, del trattamento economico dei revisori dei conti della Giunta Regionale. Rimaniamo stupiti di fronte a questa mancata capacità di ascolto rispetto alle osservazioni maturate in sede di commissione e rispetto ai minuti dell’opposizione". 

"All'articolo 3 la Giunta non è stata capace di riprendere le norme governative di riferimento sul tema delle agenzie di viaggio, che altro non era se non un adeguamento alle direttive europee. Errori banali ma singolari, che fanno il paio con il mancato pagamento della fattura per la fornitura dei fiori alla consegna dei Nobel 2017. Unica nota positiva è, all'articolo 4, lo stanziamento di 120mila euro per la “Casa dei cantautori”, su cui però c'è bisogno di un maggiore coinvolgimento di tutti i soggetti interessati". 

cs

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium