/ Cronaca

Cronaca | 23 maggio 2018, 17:34

Terminata la prima parte dei lavori sulla fontana di piazza De Ferrari

Ripristinata la fontana laterale, dal lato della piazza vicino al palazzo della Regione: presto nuovi interventi potrebbero far riapparire l'acqua anche nelle altre due fontane a siepe intorno al corpo centrale del monumento

Terminata la prima parte dei lavori sulla fontana di piazza De Ferrari

Torna a zampillare l'acqua delle fontana laterale di piazza De ferrari, e presto l'acqua riapparirà anche nelle altre due "fontane a siepe" che circondano la fontana centrale, da sempre uno dei simboli della città, realizzata nel 2011 su progetto dell'architetto Winkler.

Gli interventi sono stati progettati e realizzati, su incarico del Comune di genova, da Astwer. Le fontane sono rimaste chiuse per circa cinque anni, perché dopo anni di utilizzo, si erano verificate infiltrazioni nei locali tecnici sottostanti la piazza.

Per poter riutilizzare i giochi d'acqua, ed evitare il riproporsi del problema, Aster ha verificato tutto il sistema idraulico, completamente a riciclo, e lo stato dell'impermeabilizzazione della pavimentazione. Si è quindi provveduto a rimuovere completamente la pavimentazione in cubetti per poter realizzare una nuovo massetto armato utilizzando anche un additivo chimico cristallizzante che, oltre a rendere il massetto impermeabile, riduce il fenomeno de ritiro e della fessurazione. In parallelo è stato anche ricostruito completamente l'impianto di raccolta delle acque in superficie, che risulta ad oggi perfettamente impermeabile ed è stato verificato l'impianto idraulico che alimenta la fontana, pompe comprese.

La fontana è quindi oggi in grado di ripartire, garantendo il completo riciclo dell'acqua, e quindi un sensibile risparmio in termini di consumi idrici.

"Questi interventi sono un segnale forte che l'amministrazione comunale vuole dare alla città - sottolinea l'assessore alle manutenzioni Paolo Fanghella - perché piazza De Ferrari ricopre sempre di più il ruolo di grande centro di attrazione turistica. Non ci fermeremo qui in ogni caso; entro maggio abbiamo in programma di far partire anche i lavori per il restauro della fontana di piazza Colombo, altro biglietto da visita della città, che da tempo attendeva cure ed attenzioni, come più volte sottolineato dal Civ Colombo". "In un percorso ideale verso il centro - conclude Fanghella -  abbiamo inoltre previsto di creare un'illuminazione scenografica per valorizzare il ponte monumentale di via XX Settembre".

Il direttore generale di Aster illustra il profilo tecnico dei lavori:

Il commento sull'opera dell'assessore comunale alle manutenzioni Paolo Fanghella:

L'assessore Fanghella racconta i prossimi progetti di intervengono in aree pubbliche di Genova:

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium