/ Genova

Che tempo fa

Cerca nel web

Genova | mercoledì 13 giugno 2018, 16:35

Anche il M5S contro il convegno "Foibe. La grande menzogna"

Gli esponenti 5 Stelle Salvatore, Currò e Giordano: "È offensivo anche solo aver ipotizzato di concedere uno spazio istituzionale per un simile evento"

L'annuncio dell'iniziativa organizzata dall'Osservatorio antifascista permanente aveva scatenato forti polemiche, e anche il Movimento 5 Stelle ha voluto esprimere la sua indignazione per l'ipotesi che una simile iniziativa potesse svolgersi all'interno di spazi regolarmente concessi dal Municipio Ponente nel quartiere di Prà.

"La revoca della concessione della sala del Municipio era l’unico epilogo possibile per un’iniziativa negazionista che offende la memoria di decine di migliaia di martiri italiani trucidati barbaramente nelle foibe, delle loro famiglie e dei loro discendenti - si legge in una nota stampa firmata dalla portavoce del Movimento per la Liguria Aliec Salvatore, dal capogruppo nel Municipio ponente Massimo Currò e da Stefano Giordano, portavoce M5S Genova - . È offensivo anche solo aver ipotizzato di concedere uno spazio istituzionale per un simile evento, il cui titolo evoca anni bui e nega fatti storici acclarati in nome di ideologie che dovrebbero essere finalmente superate. Non dovrebbe esserci spazio per alcuna strumentalizzazione politica su temi così importanti, come purtroppo è accaduto in questi giorni. Non può né deve esserci spazio per rigurgiti negazionisti e antistorici nelle istituzioni della Repubblica italiana".

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore