/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | martedì 10 luglio 2018, 16:07

"Se rispetti gli animali non mangiarli!", la campagna di Enpa

Compare un altro cartellone pubblicitario oltre a quello contro i No-Vax e a quello accusato di sessismo. In questo caso si tratta della campagna animalista di vegetariani e vegani dell'Enpa

"Se rispetti gli animali non mangiarli!", la campagna di Enpa

In questi giorni sembrano spuntare come funghi i cartelloni pubblicitari che suscitano un po’ di clamore.

Infatti, dopo quello con la campagna No-Vax promossa dall'Ordine Provinciale e dalla Federazione Nazionale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, e dopo quello di una nota marca di lacca per capelli, dallo slogan “Le donne in testa hanno una sola cosa!”, è apparso, ancora a Sampierdarena e proprio accanto a quello contro le bufale sui vaccini, quello animalista di Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) che recita, mentre un uomo e una gallina si guardano dritti negli occhi: “Se rispetti gli animali… Non mangiarli!”. 

E sotto la citazione da un cantautore non carnivoro: “Alimentazione vegetariana e vegana. Un passo verso la non violenza, la civiltà e la salute”. Si accusano, quindi, implicitamente i carnivori, di essere violenti, incivili e non sani?

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore