/ Politica

Politica | 19 luglio 2018, 16:11

Piano industriale Amt-Atp, Balleari: "Punti del piano fraintesi"

Il vicesindaco Stefano Balleari ha diffuso un comunicato stampa per chiarire il contenuto di alcuni punti del piano industriale per il trasporto pubblico locale discusso durante la commissione consiliare di ieri

Piano industriale Amt-Atp, Balleari: "Punti del piano fraintesi"

La commissione consiliare che si è svolta il 18 luglio sul tema Piano Industriale AMT-ATP ha generato polemiche e critiche che il vicesindaco e assessore alla mobilità Stefano Balleari ha bollato come "confusione". "Sono state fatte dichiarazioni e interpretazioni fuorvianti rispetto a quanto detto", ha dichiarato Balleari attraverso una nota stampa.

Il vicesindaco specfica la sua volontà di fare chiarezza su diversi punti: "L’affidamento “in house” è l’obiettivo e l’iscrizione al registro ANAC ne è un presupposto formale e sono in corso tutte le azioni per completarne l’iter - scrive Balleari - Il biglietto integrato AMT/FS esiste e continuerà ad esistere. Relativamente al piano industriale, di cui ovviamente AMT è dotata, l’azienda non ha ritenuto opportuno presentarlo perché è in corso un Dialogo Competitivo sull’affidamento del servizio urbano della città con ovvi aspetti di riservatezza".

"Il futuro del TPL genovese è quindi assicurato - si legge in conclusione della nota stampa - c’è un progetto chiaro e la determinazione a realizzarlo. AMT è un pezzo fondamentale di questo progetto e azienda e sindacati possono confidare sull’impegno di questa amministrazione a realizzarlo come concordato".

RG

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium