/ Politica

Politica | 02 agosto 2018, 14:09

Taglio del nastro per un nuovo treno Jazz alla stazione Principe (VIDEO)

L'inaugurazione del convoglio è stata occasione per l'ad Iacono di fare il punto su Trenitalia; presenti anche il governatore Toti e l'assessore Berrino, che hanno risposto alle domande dei giornalisti su infrastrutture e trasporti

Taglio del nastro per un nuovo treno Jazz alla stazione Principe (VIDEO)

Il treno Jazz che è stato inaugurato presso la stazione di Principe, quinto dei 48 nuovi treni in arrivo per il rinnovo dei mezzi liguri, si aggiunge agli altri quattro convogli dello stesso tipo arrivati in disponibilità di Trenitalia nel corso dell'anno: in tutto saliranno quindi a 40 le corse giornaliere per pendolari e turisti effettuati dai nuovi treni Jazz, dotati di tutti i confort del caso.

Il convoglio è stato consegnato in anticipo rispetto ai tempi previsti, a distanza di sette mesi dalla stipula del contratto di servizi tra Trenitalia e Regione Liguria. Il piano di rinnovo complessivo dei mezzi porterà in regione a partire dal 2020 28 nuovi convoglio tipo "rock" e ulteriori 15 di tipo "pop". Complessivamente l'operazione, fanno sapere dall'azienda, consentirà "ai pendolari di viaggiare su una flotta rinnovata a 100%, e ringiovanita di quasi 20 anni entro il prossimo lustro".

Presenti alla cerimonia di taglio del nastro, oltre all'amministratore delegato di Trenitalia, Orazio Iacono, anche il presidente dell Regione Liguria Giovanni Toti, e l'assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Berrino.

Il punto sulle attività di rilancio di Trenitalia dell'amministratore delegato Iacono:

Il commento all'inaugurazione del presidente Toti:

Il commento all'inaugurazione dell'assessore Berrino:

La cerimonia è stata poi occasione per i giornalisti presenti di chiedere ai vari esponenti politici presenti cosa pensino della messa in discussione di opere infrastrutturali con Gronda e Terzo Valico da parte del ministro Toninelli. Ecco le risposte:

Il presidente della Liguria Toti

L'assessore ai Trasporti Berrino

Ultimo tema affrontato durante l'incontro con la stampa è stato quello del biglietto integrato bus-treno, misura che le opposizioni della Giunta hanno segnalato avere futuro incerto, ma che invece secondo Berrino e Iacono sarà a disposizione dell'utenza senza nessun difficoltà. Nessun problema anche ad estendere questa agevolazione anche ad altri territorio comunali dell'area metropolitana, a patto che le amministrazioni locali contribuiscano con risorse proprie.

L'assessore Berrino sul tema del biglietto integrato:

Il commento dell'amministratore delegato di Trenitalia Iacono:

CR

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium