/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | venerdì 10 agosto 2018, 07:32

Mete estive: una vacanza in Sardegna

I luoghi da visitare in Italia sono davvero molti, specialmente quelli adatti per una vacanza all’insegna del relax o del divertimento

I luoghi da visitare in Italia sono davvero molti, specialmente quelli adatti per una vacanza all’insegna del relax o del divertimento. Tra tante coste meravigliose, la Sardegna è una delle più belle in assoluto. È una delle più grandi isole del Mediterraneo, chiamata i Caraibi italiani per le sue acque cristalline o di un turchese intenso.

Come arrivare in Sardegna?

La Sardegna è raggiungibile sia in aereo che in nave. Per potervi spostare con maggiore autonomia e visitare ogni luogo che vi intriga vi basterà raggiungere il porto più vicino e imbarcare la vostra auto per Olbia, Cagliari, Golfo Aranci o Porto Torres.

Cosa Fare in Sardegna

L’isola è davvero molto ampia, è molto difficile riuscire a visitare ogni sua parte, proprio per questo motivo vi consigliamo di scegliere una zona d’interesse. La Sardegna offre una grande quantità di spiagge soleggiate e una costa da far invidia al resto del mondo.

Ecco alcune tra le spiagge più belle

·         Cala Mariolu

·         Cala Spinosa

·         Cala Coticcio

·         Tueredda

·         La pelosa

Ma la Sardegna non è solo mare e spiaggia. Avete la possibilità di organizzare altre tipologie di gite, potete noleggiare un’imbarcazione, anche un piccolo gommone e avventurarvi nelle calette nascoste, non raggiungibili a piedi. Tanti sono gli sport che potete praticare durante la vostra vacanza: surf, windsurf, andare in canoa, pedalare sulla mountain bike sulle stradine costiere o ancora fare trekking attraverso i sentieri stupendi del Supramonte o immergersi nelle acque cristalline per fare diving e scoprire i segreti delle profondità marine.

Borghi da visitare

Si sa alle volte Agosto è imprevedibile: se vi capita un giorno di brutto tempo non disperate, in Sardegna ci sono tantissimi paesini da visitare. Castelsardo presenta ancora un centro storico dall’impianto originario di circa un millennio fa: un castello circondato da tantissime stradine lastricate che formano il borgo affacciato sul mare. Carloforte, fondata nel ‘700 da pescatori liguri, presente alcune case intonacate di bianco e altre in pietra dalle tinte pastello. Tante le contaminazioni africane e ligure specialmente nella cucina tradizionale: qui potrete assaporare un ottimo couscous di derivazione tunisina e molti primi a base di pesto e tonno.

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore