/ Eventi

Eventi | 22 agosto 2018, 12:22

Crollo ponte: la serie A in campo con "Genova nel cuore"

“Genova nel cuore” sarà la frase stampata sulla maglietta delle squadre di Serie A che scenderanno in campo nella seconda giornata di campionato come segno di solidarietà alle vittime del dramma del crollo di ponte Morandi

Crollo ponte: la serie A in campo con "Genova nel cuore"

“Genova nel cuore”: ci sarà questa frase sulla maglietta con cui tutte le squadre della Lega Serie A e gli ufficiali di gara entreranno in campo per la seconda giornata di campionato. Un modo per ricordare le vittime del crollo di Ponte Morandi e per sostenere la città di Genova.

La frase sarà accompagnata da un disegno significativo: il ponte crollato con al centro un cuore formato da tanti piccoli cuori, in rappresentanza delle persone che sono state coinvolte in questa tragedia e di quanti hanno lavorato per prestare soccorso o stanno lavorando per “ ricostruire” il vuoto che si è creato a Genova.

“In segno di partecipazione e solidarietà alle vittime del dramma di Genova – dichiara il Presidente della Lega Serie A Gaetano Miccichè – la Lega Serie A istituirà, come già annunciato, un fondo che sarà destinato ai bisogni della popolazione genovese, in accordo con le autorità cittadine. Per testimoniare la nostra vicinanza e per dedicare i nostri pensieri alle vittime del Ponte Morandi e alle loro famiglie, in tutte le gare della seconda giornata di campionato della Lega Serie A i giocatori e gli ufficiali di gara scenderanno in campo con una maglia di commemorazione per esprimere che il cuore di tutti è con Genova”.

E aggiunge il sindaco Bucci: “A nome della città di Genova ferita, ma già pronta a risollevarsi e a reagire con l’orgoglio e la fierezza che la contraddistinguono da sempre, ringrazio per questa iniziativa che per noi ha un grande significato. Commuove sentire tanta solidarietà provenire da più parti, conforta, aiuta ad andare avanti con coraggio e determinazione, e soprattutto, fa bene all’anima di questa città”.

Mentre il presidente Toti commenta: "Un bel segnale, concreto di vicinanza a Genova da parte del mondo del calcio, che resta uno dei più grandi palcoscenici del mondo. Siamo contenti che ogni giocatore sarà portatore di un messaggio di speranza e di rinascita per la nostra città. Genova è nel cuore di tutti".

 

Infine: "Bene la scelta della serie A di omaggiare Genova scendendo in campo con le maglie che ricordano la tragedia di Ponte Morandi con un simbolo di vicinanza e solidarietà - conclude l'assessora Ilaria Cavo -. Il logo che è stato scelto, un cuore che unisce quello che resta del ponte, porta a un appello a tutte le squadre: quello di mettere all'asta le maglie utilizzate dai giocatori per raccogliere fondi per le famiglie delle vittime e degli sfollati. Sono certa che sapranno accogliere la proposta". 

 

 

cs

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium