/ Politica

Politica | 11 settembre 2018, 19:10

Nodo ferroviario, Pandolfo (Pd): "Chiediamo un tavolo permanente sull'avanzamento dei lavori"

Presentata oggi a palazzo Tursi dal Partito Democratico una interrogazione indirizzata all'assessore Fanghella, finalizzata all'istituzione dello strumento di monitoraggio

Nodo ferroviario, Pandolfo (Pd): "Chiediamo un tavolo permanente sull'avanzamento dei lavori"

E' stata presentata oggi dal Partito Democratico all'assessore Fanghella un'interrogazione in merito allo stato di avanzamento dei lavori del nodo ferroviario di Genova. Il documento, firmato dal segretario genovese del Pd, Alberto Pandolfo, chiede all'amministrazione civica di istituire uno strumento di monitoraggio costante sullo stato di avanzamento dei lavori al nodo ferroviario.

“Il cantiere doveva chiudersi nel 2016, adesso si parla del 2021, ma la tragedia del ponte Morandi rende oggi più necessario l'avanzamento dei lavori per il potenziamento della linea ferroviaria con l'obiettivo di incrementare l'utilizzo dei mezzi pubblici – dichiara Alberto Pandolfo - . Ecco perché chiediamo l'attivazione di un tavolo permanente nel quale tutte le istituzioni, al fine di informare costantemente la popolazione, possano richiamare puntualmente gli attori coinvolti nell'esecuzione dei lavori, a partire da RFI alle aziende costruttrici, a un rapido avanzamento del cantiere”.

RG

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium