/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | venerdì 14 settembre 2018, 09:51

Crollo ponte, Sereni (Pd): "Serve dal Governo un intervento straordinario per misure socio-sanitarie"

Marina Sereni a Genova:“Come sempre il Pd farà la sua parte, a fianco delle comunità colpite, avanzando proposte per dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini, delle famiglie, delle aziende coinvolte dalla tragedia"

Ieri Marina Sereni, responsabile “diritto alla Salute” della segreteria nazionale del Partito Democratico era a Genova per due incontri sul territorio. Il primo al Poliambulatorio del Quartiere Diamante, insieme al Coordinamento dei Comitati di quartiere ERP per discutere di “Politiche abitative: dall'emergenza genovese una proposta per l'edilizia pubblica”. E poi all'incontro “Oggi più che mai. Che sanità in Valpolcevera?”.

A margine dell'incontro: “Oggi il Consiglio dei Ministri discute, anche se sembra non si arriverà all’approvazione, il Decreto su Genova. Come sempre il Pd - a Genova, in Liguria e a Roma - farà la sua parte, a fianco delle comunità colpite, avanzando proposte per dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini, delle famiglie, delle aziende coinvolte dalla tragedia del crollo del Ponte Morandi”.

Così Marina Sereni ha commentato dopo l'incontro in Valpolcevera per incontrare i cittadini, le associazioni del territorio insieme a Cristina Lodi, capogruppo Pd Comune di Genova, Alberto Pandolfo, segretario Pd Genova, Giovanni Lunardon, capogruppo Pd Regione Liguria e Sergio Pippo Rossetti, consigliere regionale Pd.

“Ci sono domande e bisogni urgenti che riguardano i servizi sanitari e socio-sanitari - ha proseguito Sereni - cui è necessario dare risposte con risorse e norme nazionali. Il crollo del Ponte Morandi, infatti, rende drammaticamente evidente la criticità della situazione per la mancanza di servizi sanitari adeguati in questa parte del territorio, di fatto isolata dal resto della città. Il potenziamento e l’apertura sulle 24 ore dell’Ospedale Gallino, la creazione di una Casa della Salute, il mantenimento dell’Elisoccorso sono soltanto tre esempi concreti di ciò che i cittadini di Genova e della Valpolcevera si aspettano. Stiamo parlando inoltre di quartieri popolosi, con molte persone anziane e con diverse fragilità. Ecco perché, stando alle bozze del Decreto che stanno circolando in queste ore, considero una grave mancanza che questa materia sia del tutto assente. Se il Governo non lo farà - conclude Marina Sereni nel corso dell'incontro sulla salute con i cittadini, il presidente di Municipio e i sindaci della vallata - saremo noi del Pd a presentare proposte perché si preveda un intervento straordinario - anche con risorse aggiuntive nazionali - sui servizi sanitari e sociosanitari della Valpolcevera”.

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore