/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | sabato 15 settembre 2018, 12:38

Amianto su ponte Morandi, Siap: "Chieste certificazioni per poliziotti esposti"

Roberto Traverso: "Abbiamo richiesto ai datori di lavoro della Polizia di Stato certificazioni che attestino stato di eventuale esposizione amianto per i poliziotti nel periodo di permanenza sotto il ponte per applicazione eventuali misure sorveglianza e benefici legge"

Amianto su ponte Morandi, Siap: "Chieste certificazioni per poliziotti esposti"

Sono state trovate tracce di amianto tra le macerie di ponte Morandi.

Così il Siap, sindacato della Polizia, commenta: "Abbiamo richiesto ai datori di lavoro della Polizia di Stato certificazioni che attestino stato di eventuale esposizione all'amianto per i poliziotti nel periodo di permanenza sotto il ponte per applicazione eventuali misure sorveglianza e benefici legge - spiega Roberto Traverso del Siap -. Al momento abbiamo ricevuto solo dal Questore la documentazione di Arpal, che esclude la presenza di amianto, ma trattasi di certificazione parziale, che dovrà essere adeguatamente integrata da ulteriori rilevamenti che, come si evince dai recenti sviluppi in atto, sembrano confermare presenza di amianto in determinati punti interessati al crollo."

Infine conclude Traverso: "Il Siap continuerà a svolgere con molta attenzione il proprio ruolo ricordando ai poliziotti genovesi che è stato l’unico sindacato della polizia di stato che, in qualità di Rls ha posto la problematica ai datori di lavoro interessati perché hanno avuto propri dipendenti presenti in quelle zone operative, ovvero: il Questore di Genova,  il dirigente compartimento Polstrada Liguria,  il dirigente del sesto reparto mobile di Genova,  il dirigente del reparto prevenzione crimine Liguria,  il dirigente del gabinetto regionale Polizia Scientifica liguria."

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore