/ Politica

Politica | 15 settembre 2018, 11:00

Decreto Genova, Toti: "Se il Governo non rispetterà i tempi ne risponderà davanti ai liguri"

Scrive il presidente Toti su Facebook: “Ora il Governo ha fatto un decreto su Genova, ma se i tempi non saranno quelli previsti da noi, ne risponderanno davanti ai liguri e agli italiani. Non tollereremo un’ora di ritardo, per nessuna ragione al mondo”.

Decreto Genova, Toti: "Se il Governo non rispetterà i tempi ne risponderà davanti ai liguri"

“Ad un mese dal crollo del Ponte Morandi abbiamo trovato le case per chi ha dovuto abbandonare la propria. Mercoledì con il Sindaco inaugureremo la nuova strada a mare, realizzata in soli trenta giorni. Oggi si lavora al ponte per montare i sensori. Grazie per la fiducia e l’affetto che ci avete dimostrato ieri nella nostra bellissima piazza”.

Lo scrive sul suo profilo facebook il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, il giorno dopo la commemorazione delle 43 vittime avvenuta ieri in Piazza De Ferrari a Genova. “Ora il Governo ha fatto un decreto su Genova – continua Toti - ma se i tempi non saranno quelli previsti da noi: entro settembre inizio demolizione, entro novembre inizio cantiere, ne risponderanno davanti ai liguri e agli italiani. Non tollereremo un’ora di ritardo, per nessuna ragione al mondo”.

rg

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium