/ Innovazione

Innovazione | 22 ottobre 2018, 17:48

La Scuola di San Lorenzo della Costa laboratorio permanente di educazione ambientale

i bambini iscritti alla scuola di San Lorenzo beneficeranno di incontri bisettimanali con gli operatori di educazione ambientale per affrontare tematiche ambientali ad ampio spettro

La Scuola di San Lorenzo della Costa laboratorio permanente di educazione ambientale

Da quest’anno, il LabTer Parco di Portofino avvia con la scuola di San Lorenzo della Costa un progetto sperimentale di educazione ambientale continuativa esperienziale. La scuola di San Lorenzo diventa così “La Scuola nel Parco”, nel più ampio senso possibile. Grazie a fondi stanziati dal Parco di Portofino, il LabTer Parco di Portofino promuove ogni anno una serie di progetti di educazione ambientale per le scuole dell’obbligo dei comuni inseriti nel territorio del Parco.

Da molti anni la scuola di San Lorenzo partecipa alle attività promosse e, per la sua particolare posizione geografica e per la presenza di multi-classi, che rappresentano quasi sempre uno stimolo ed un arricchimento per le attività di educazione ambientale, si è rivelata una delle scuole più ricettive e partecipative. A tal fine, i bambini iscritti alla scuola di San Lorenzo beneficeranno di incontri bisettimanali con gli operatori di educazione ambientale per affrontare tematiche ambientali ad ampio spettro, secondo programmi annuali strutturati sulla base dell’età dei bambini frequentanti i gruppi classe, ed uscite mensili lungo i sentieri del Parco e nell’Area Marina Protetta di Portofino per sviluppare una conoscenza esperienziale dell’ambiente.

Inoltre, al fine di offrire ulteriori opportunità di arricchimento didattico, la Suola di San Lorenzo diventerà sede di un piccolo laboratorio permanente del LabTer, dotato di appositi strumenti didattici, di cui anche altre classi potranno usufruire nell’ambito delle attività di educazione ambientale del Parco. Particolare risalto sarà dato alla metodologia CLIL, per favorire le competenze linguistiche a partire dall’esperienza scientifica.

Alcuni momenti formativi coinvolgeranno anche la scuola materna nell’ottica della continuità didattica tra scuola materna e primaria.

Per questo primo anno faranno da filo conduttore la lettura del paesaggio e la cartografia, che saranno sviluppate durante le uscite mensili sul territorio, secondo le seguenti tematiche principali:

  • SIC Rio Tuia-Montallegro e Rio dell’Acqua Viva nel Parco di Portofino per conoscere le più importanti zone umide e l’antica attività molitoria;
  • Il bosco mesofilo nella parte alta del Parco di Portofino per conoscere le peculiarità dei nostri alberi;
  • La nostra campagna ed i suoi terrazzamenti, la ricchezza della cultura contadina da San Lorenzo a Nozarego;
  • Dalla campagna al mare, la linea di costa e le tradizioni legate al mare. 

 

 

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium