/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | giovedì 08 novembre 2018, 11:57

La scrittrice genovese Sara Tassara al Pisa Book Festival

La kermesse si terrà dal 9 all’11 novembre a Pisa, presso il palazzo dei congressi

La scrittrice genovese Sara Tassara al Pisa Book Festival

A dare inizio agli eventi targati Leucotea sarà, sabato mattina alle 11.15, Annamaria Zito, che sarà presente allo stand G110 per illustrare ai lettori la sua ultima fatica letteraria "Vite ai bordi" la storia di una ragazza, Ife, venuta in occidente con la promessa di fare la baby sitter e finita invece sul ciglio di una strada. A darle il cambio, alle ore 12.00, sarà la scrittrice genovese Sara Tassara che illustrerà "Ingannevole verità" un romanzo sulla forza delle donne narrato con un linguaggio intimo e diretto.

Alle 14.15 sarà la volta di Veronica D’Apollonio, che col suo romanzo per bambini "L’estate di Sophie" ci riporterà alle calde giornate spensierate delle vacanze senesi. Dopo un breve break, alle 14.45, l’editore Matteo Moraglia assieme alla scrittrice Giuliana Balzano annunceranno la nascita di una nuova collana Leucotea, "Storie di vita", da quest’ultima diretta. La linea si rivolge non a quei romanzi che si tengono chiusi nel cassetto, perché dentro ad un cassetto tutti teniamo un romanzo, ma a  quel romanzo che sa di storia di vita e che viene tenuto chiuso nel proprio cuore. Alle 16.00, sempre allo stand G110 sarà poi la volta di Daniela Bruno, che affronterà la terza età del romanzo "Dopo la mareggiata".

Alle 18.00 ci sposteremo allo Spazio Junior per un’esperienza di accoglienza e tolleranza attraverso la lettura, il gioco e la riflessione in compagnia della scrittrice Melania Soriani, autrice di "In viaggio con Amir". Ospite speciale dell’evento sarà Andrea Iacomini, portavoce Unicef Italia.

A chiudere gli eventi della giornata, nuovamente allo stand, sarà Andrea Ferrari che ci illustrerà il suo "Ti faranno del male".

La domenica vedrà protagonista la storia nelle sue sfaccettature. Alle 11.30 Paolo Saino ci traghetterà nella Milano preunitaria grazie all’ispettore Ulisse Zecchini, protagonista di "Giallo Carbone" mentre nel pomeriggio alle 15.30 ripercorreremo un centenario di storia patria, dall’unità ai partigiani, in compagnia de "Le stelle dei Bassani Cavanna" con il carrarino Cesare Bassani.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore