/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | domenica 18 novembre 2018, 11:25

Da lunedì a venerdì rigenerazione urbana a Genova con la Smart Week

Al centro della discussione il social housing e i progetti per la rinascita della Val Polcevera, del Quartiere Pré e per il Waterfornt di Levante. #GoGenovaGo

Da lunedì a venerdì rigenerazione urbana a Genova con la Smart Week

Sei giornate, sette tematiche, ventuno sessioni, duecento relatori, questi i numeri della IV edizione della Genova Smart Week, la settimana dedicata alle città intelligenti, promossa dall’associazione Genova Smart City, dal Comune di Genova e da Regione Liguria.

Si inizia lunedì 19 novembre alle 14.00 nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi con un focus sulla rigenerazione urbana, che delineerà le politiche atte a stimolare e governare il recupero e la riqualificazione delle aree urbane, presentando case history di eccellenza nazionali per poi focalizzarsi su Genova.

Come ripensare le aree urbana, il sottotitolo dei lavori avviati da Simonetta Cenci, assessore all’Urbanistica del Comune di Genova e da Giancarlo Vinacci, assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Genova che presenteranno le diverse modalità attraverso cui si attua la rigenerazione urbana, a partire dalla riqualificazione di aree industriali e di centri storici per arrivare alla demolizione o conversione di immobili in disuso. Tutti interventi che limitano il consumo del territorio, salvaguardando il paesaggio e l'ambiente, rigenerando quest’ultimo nei propri fondamentali e restituendo ai cittadini un contesto vivibile e sostenibile.

In particolare si parlerà degli interventi in atto alla Caserma Gavoglio e delle esperienze di social housing, il nuovo modello di abitare sostenibile e collaborativo alla portata di tutti, attive a Genova –Quarto, Sampierdarena, Principe e Molassana-  e in Liguria e, soprattutto, dei progetti di rigenerazione della Val Polcevera per ricostruire integrando aspetti naturali e geomorfologici con la riqualificazione della struttura urbana e dell’edilizia, del Quartiere di Pré, per aiutare, nel tempo, a risolvere i problemi di un tipico “ghetto” cittadino, e del Waterfront di Levante per recuperare e  riconquistare, con la decementificazione,  specchi acquei e affacci al mare. Seguirà la tavola rotonda di confronto che coinvolgerà istituzioni e aziende per un confronto diretto sulla rigenerazione del Quadrante della Val Polcevera.

In chiusura dell'evento si svolgerà la cerimonia di consegna dei Premi di laurea ABB dedicati a GB Ferrari, professionista che ha instancabilmente dedicato a Genova e all’innovazione tecnologica passione e profonda competenza, coltivando una visione concreta sul futuro delle nostre città e sulla sostenibilità delle loro attività produttive.    

La Genova Smart Week, attraverso incontri, esposizioni, eventi divulgativi e convegni di profilo internazionale, analizza gli strumenti tecnologici a disposizione per rendere le città smart e a dimensione umana, riducendo il peso energetico e i costi economici della città stessa. La partecipazione è gratuita previa registrazione online. Expo&Test Drive: venerdì 23 e sabato 24 novembre dalle 11.00 alle 19.00 sarà allestita in piazza Matteotti un’area espositiva con mezzi elettrici a basso impatto ambientale dove sarà possibile conoscere da vicino i sistemi di ricarica (wallbox e colonnine) e provare l’esperienza di un test drive in prima persona.   

Caccia al tesoro: L’iscrizione è  completamente gratuita e avviene attraverso l’apposita scheda di iscrizione da inviare compilata a cacciaaltesoro@genovasmartweek.it 

Mostra Nub: New Urban Body. Esperienze di generazione urbana. Chiesa di Sant'Agostino, piazza Renato Negri, 7 - da martedì a domenica, ore 14.00-18.00.

Ingresso libero convenzioni: mostrando il badge della manifestazione sarà possibile usufruire di riduzioni presso le strutture convenzionate. Ulteriori informazioni   Scarica gratuitamente la APP Genova Smart Week dagli store online Android e iOS  per consultare ogni momento il programma della manifestazione!

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore