/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 20 novembre 2018, 14:20

Genova Smart Week, resilienza, sostenibilità e partnership pubblico-privato parole chiave della seconda giornata

La settimana dedicata alla "Città del futuro" continua domani focalizzando il tema dei “Quartieri intelligenti”

Genova Smart Week, resilienza, sostenibilità e partnership pubblico-privato parole chiave della seconda giornata

“Aggregare gli stakeholder del marketing e della comunicazione intorno al tema facilitando il networking e la rete con incontri di valore a Genova. Ci siamo dati come obiettivo per quest’anno - spiega Federico Alberto Consigliere Unicom e Ceo di Studiowiki - quello di creare un evento che fosse fattore di attrattività della città. Una Genova e una Liguria competitive e attrattive: una città e una regione multitarget. L’evento, garantendo l’alta qualità scientifica per temi e contenuti di valore trattati, anche grazie alla consulenza di Roberta Milano, sarà al medesimo tempo strumento di marketing del territorio a maggior ragione dopo i tragici fatti del crollo di Ponte Morandi dello scorso 14 agosto”.

Per questo motivo, giovedì 22 sera, oltre alla due giorni di convegno all’Auditorium di Palazzo Rosso, sono stati organizzati i Travel marketing Gala, la cena alle Cisterne di Palazzo Ducale, in collaborazione con Slow Food Liguria. La serata rappresenta un’occasione unica per approfondire la conoscenza dei territori coinvolti in questa edizione (la Liguria e la Puglia) e dei loro prodotti enogastronomici di maggiore rappresentatività identitaria, eccellenza qualitativa e originalità. Grazie a un menù realizzato con piatti della tradizione ligure rivistati con sobria eleganza da Marco Visciola dei Cuochi dell’Alleanza di Slow Food Liguria e chef del Ristorante Il Marin di Eataly al Porto Antico, si potrà percorrere un’esperienza di gusto indimenticabile, accompagnata da una selezione delle migliori etichette dei vitigni autoctoni, curata dalla sommelier Linda Nano. In sala la tradizione dolciaria genovese sarà rappresentata da alcune delle più prestigiose pasticcerie e botteghe storiche della città.

Venerdì 23 sera, invece, la cena conviviale al Ristorante Il Genovese di Roberto Panizza. Una serata informale alla scoperta di alcuni piatti della cucina regionale ligure preparati seguendo le ricette tradizionali. Roberto Panizza, titolare del ristorante e degli storici negozi Rossi 1947 con il fratello Sergio, e organizzatore del Campionato Mondiale del Pesto, ci propone per l’occasione un viaggio nella vocazione orgogliosa e antica dell’enogastronomia ligure. Un viaggio che ci permetterà di assaggiare anche il suo famoso Pesto Genovese preparato al mortaio.

La giornata di sabato 24 sarà invece dedicata al press tour organizzato e curato dal comune di Genova. Il centro storico di Genova e le attività di comunicazione e marketing per la sua promozione è un tour gratuito, proposto fino a un massimo di 30 partecipanti, per operatori della comunicazione e del turismo: giornalisti, blogger, instagrammer, influencer…Un itinerario nei luoghi più suggestivi del centro storico genovese,  che sono stati teatro delle più interessanti azioni di digital e social marketing.

Per concludere domenica 25 con la gita “fuori porta” alla scoperta delle bellezze della Riviera di Levante: dal Golfo del Tigullio al Golfo Paradiso. Una giornata all’insegna del relax e del divertimento insieme agli organizzatori. 

I Travel marketing days sono un format di convegno evento giunto alla sua terza edizione. Il convegno è promosso da Unicom, l’Unione Nazionale delle imprese di comunicazione che, fatto storico, sta preparando per il 2019 la fusione con l’altra grande associazione di rappresentanza delle agenzie italiane, ovvero Assocom, presente al convegno.

Ogni anno un tema differente. Quest’anno il titolo è: C’era una volta. Territorio, racconto, strategia. La volontà è quella di unire i temi della ricerca accademica con l’operatività dei territori e delle loro agenzie di marketing e comunicazione.

Due giorni di convegno, il giovedì 22 e il venerdì 23, per fare il punto, per studiare, formarsi e approfondire lo stato delle questioni oggi più dibattute intorno al marketing turistico e alle strategie di comunicazione della destinazione. Quest’anno poi, un ospite davvero speciale: la Fondazione Matera Basilicata 2019 che ci racconterà il processo di candidatura di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

L’evento si rivolge a tutte le agenzie associate, ai giornalisti (accreditato per 8 crediti sulla piattaforma Sigef), ai blogger, ai social manager, al comparto agenzie di viaggio e tour operator, hotellerie e ho.re.ca, insomma, a tutti gli stakeholder che si occupano professionalmente di turismo e di marketing della destinazione. Senza dimenticare gli studenti dei vari corsi di laurea a indirizzo comunicazione e turismo: il convegno rappresenta infatti per questi ultimi un ottimo strumento di approfondimento sul campo, con esempi e casi di studio, di quanto appreso dai banchi universitari. Tutte le info e le prenotazioni sul sito www.travelmarketingdays.it 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore