/ Economia

Economia | 26 novembre 2018, 10:17

"Da Industria 4.0 a Impresa 4.0": domani il convegno dei Commercialisti

Ravà: "Abbiamo organizzato questo evento per informare sulle novità in materia e per formare i nostri professionisti per saperle affrontare al meglio”

"Da Industria 4.0 a Impresa 4.0": domani il convegno dei Commercialisti

Il piano Industria 4.0 – poi trasformato in Impresa 4.0 - è un progetto governativo che da tre anni promuove la digitalizzazione delle aziende italiane. Modifica delle aliquote degli incentivi (iper e super ammortamento, nuova Sabatini), proroga in forse dei bonus di formazione 4.0, attenzione alle piccole medie imprese e avanzamento del piano banda ultra-larga: sono molte le novità in arrivo con la legge di Bilancio 2019.

Martedì 27 novembre, dalle ore 14 presso la Sala delle Grida in via XX Settembre 44, per fare chiarezza sulle misure in continua evoluzione, si terrà il convegno: “Da Industria 4.0 a Impresa 4.0 – Come sviluppare e innovare l’impresa attraverso gli incentivi fiscali, anche alla luce degli impatti della nuova legge di bilancio”.

L’evento è organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Genova, in collaborazione con il Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Genova.

“Una grande sfida di apertura all’innovazione per i Dottori commercialisti e gli Esperti contabili – dice Paolo Ravà, Presidente dell’Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Genova - Viviamo in un mondo digitale, dove mutano le abitudini dello stesso vivere in una comunità; non è possibile immaginare che l’unico modello che sopravvivrà alla trasformazione digitale sarà quello amministrativo e fiscale. Abbiamo organizzato questo evento per informare sulle novità in materia e per formare i nostri professionisti per saperle affrontare al meglio”.

Gli aggiustamenti del Piano nazionale Impresa 4.0 mirano ad ampliare la platea dei beneficiari. Industria 4.0 nasceva centrato sulle grandi aziende; con il passaggio a Impresa 4.0, l’obiettivo è dar modo alle piccole e medie imprese di capire, valutare e attuare i progetti d’innovazione.

“La trasformazione digitale è, per costituzione, ad alta velocità – spiega Maurizio Caviglia, segretario generale della Camera di Commercio di Genova – Anche a livello amministrativo l’evoluzione è continua e ci sono aspetti complessi, soprattutto per le realtà piccole. Per questo abbiamo pensato a un evento attraverso il quale far capire i cambiamenti in atto e le possibilità offerte dal nuovo piano Impresa 4.0”.

Durante il convengo, verranno illustrati gli impatti della rivisitazione dell’impianto normativo (Luca Giacometti, Ordine dei Commercialisti), per poi passare all’analisi puntuale delle varie misure messe in campo: credito d’imposta (Giuseppe Giordano, Ordine dei Commercialisti), ricerca e sviluppo (Raffaele Laugelli, Regione Liguria), iper e super-ammortamento (Ilaria Avegno, Ordine dei Commercialisti), oltre alle prime anticipazioni sulla legge di bilancio (Stefano Fricano, direzione Generale per la politica industriale, la competitività e le PMI al Ministero dello Sviluppo Economico) e un focus sulle logiche economiche della transizione digitale (Luca Beltrametti, Università degli Studi di Genova).

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium