/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | domenica 02 dicembre 2018, 12:48

Il viceministro Rixi sui risarcimenti per il ponte Morandi: "Auspico parere avvocatura riporti la calma"

Il commento del viceministro leghista Edoardo Rixi in merito alle novità che riguardano i rimborsi per i danni della tragedia del 14 agosto anche per gli inquilini sfollati non proprietari di casa

Il viceministro Rixi sui risarcimenti per il ponte Morandi: "Auspico parere avvocatura riporti la calma"

Il viceministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Edoardo Rixi saluta con favore le novità per i residenti della zona rossa del ponte Morandi non proprietari di un'abitazione: l'avvocatura di stato ha infatti stabilito che anche loro godranno dei rimborsi previsti.

“L'avvocatura distrettuale di Stato ha fatto definitivamente chiarezza, confermando di fatto quanto abbiamo sempre detto sugli impegni presi dal governo e contenuti nella legge per Genova nei confronti delle famiglie sfollate - spiega Rixi attraverso un comunicato stampa -. Gli inquilini, quindi, riceveranno gli indennizzi, il contributo forfettario per la perdita degli arredi, i 36 mila euro per l'anticipato sgombero e l'indennità di 45 mila euro, come stabilito dal Pris regionale. Auspico che il parere espresso oggi dall'Avvocatura possa ristabilire un clima di serenità tra i cittadini. Abbiamo preso impegni precisi per Genova e personalmente ho dato la mia parola perché il governo avrebbe fatto tutto quanto di competenza per aiutare la ripresa della città e dato un supporto concreto ai cittadini. Per me la parola data ha un valore e intendo sempre mantenerla”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore