/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | venerdì 07 dicembre 2018, 08:30

Sottoripa: sottoscritto piano integrato di riqualificazione da 85 mila euro

Prende avvio nel 2019 il Piano di riqualificazione e valorizzazione che unisce Comune di Genova, Amiu, Aster, Civ Ripa Maris, Ascom, Confcommercio, Confesercenti Liguria e condomini della via

Sottoripa: sottoscritto piano integrato di riqualificazione da 85 mila euro

Nell'ambito del progetto "Insieme per Sottoripa" l'assessore alla Sicurezza e Centro Storico Stefano Garassino ha incaricato l'Ufficio Politiche di Sicurezza Urbana di istituire e coordinare un gruppo di lavoro interistituzionale per elaborare una progettualità partecipata di riqualificazione di via Sottoripa, anche in collaborazione con la Soprintendenza dei Beni Archeologici.

Il percorso di condivisione del Piano d'Interventi, che ha interessato attori pubblici e privati, ha previsto inoltre la definizione di un Protocollo Operativo per sancire i reciproci impegni. Prende avvio nel 2019 il Piano di riqualificazione e valorizzazione che unisce Comune di Genova, Amiu, Aster, Civ Ripa Maris, Ascom, Confcommercio, Confesercenti Liguria e condomini della via. Sottoripa - area di enorme pregio storico e architettonico, fulcro del centro più antico e biglietto da visita turistico -, sarà oggetto di un piano di interventi integrato che si aggiunge alle già attive misure di contrasto ai fenomeni devianti e illegali quotidianamente svolte dalla Polizia Locale e nell’ambito del processo autorizzativo delle attività economiche. Il Protocollo Operativo viene sottoscritto dagli assessori alla Sicurezza e Centro Storico Stefano Garassino, all’Ambiente Matteo Campora, al Commercio e turismo Paola Bordilli e allo Sviluppo e Promozione economica Giancarlo Vinacci insieme al presidente del Municipio I Centro Est Andrea Carratù e dai rappresentanti di Amiu, Aster, Civ Ripa Maris, Ascom Confcommercio, Confesercenti Liguria e dei civici 1, 2, 3 di via Sottoripa. Altri soggetti potranno comunque unirsi al progetto. Nel proprio ambito di competenza ciascuno si impegna a dare puntuali e importanti contributi a questo intervento di cooperazione interistituzionale e sociale che riguarderà il tratto compreso tra via al Ponte Reale e via al Ponte Calvi.

L’accordo di recupero, riqualificazione e valorizzazione di questi spazi urbani non si limiterà alla manutenzione straordinaria vera e propria ma, anche attraverso forme di controllo sociale informale, prevede una successiva attività di presidio per preservarne gli effetti nel tempo. I dettagli del protocollo includono un’attività profonda e diffusa che interesserà molteplici aspetti: lungo l’intero tratto si procederà ad una pulizia straordinaria del lastrico di calpestio, alla rimozione delle insegne delle attività commerciali non più utilizzate e alla pulizia di quelle in uso, alla razionalizzazione delle modalità di raccolta e conferimento dei rifiuti e, in collaborazione con i residenti e gli operatori economici, alla definizione di nuove forme di presidio dell’area.

Nel tratto di Sottoripa tra via al Ponte Reale e vico del Serriglio, invece, saranno effettuate pulizia e tinteggiatura del soffitto a volta e delle superfici verticali del lato a mare, si provvederà alla razionalizzazione degli impianti elettrici a vista sui voltini e alla rimozione delle reti anti volatili sostituendole con nuovi dispositivi, sarà razionalizzata e riqualificata l’illuminazione pubblica ed inoltre verranno rimossi circa 20 metri quadrati di graffiti e tinteggiate circa 35 saracinesche di esercizi commerciali. Il costo complessivo degli interventi è quantificato in 84.790,73 euro (comprensivi di Iva al 22%), la cui somma è ripartita al 77% a carico del Comune di Genova e al 23% a carico di privati.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore