/ Cronaca

Cronaca | 10 dicembre 2018, 12:11

"Topi d'appartamento" arrestati dalla polizia durante la fuga

I residenti hanno dato l'allarme e gli agenti hanno bloccato i malviventi mentre tentavano di allontanarsi dal teatro di un furto

"Topi d'appartamento" arrestati dalla polizia durante la fuga

Genova - Tre cittadini georgiani di 32, 34 e 41 anni sono finiti in manette per il reato di tentato furto in abitazione in concorso.

La polizia ha accertato cm i tre abbiano forzato il portone di uno stabile di Via Carrara, e abbiano tentato altrettanto con la porta di un appartamento ma, evidentemente disturbati, si sono allontanati senza riuscirvi.

Alcuni residenti, allertati dai rumori, hanno nel frattempo avvisato la polizia, giunta sul posto con due volanti.

Gli agenti si sono disposti attorno al palazzo e nelle vie limitrofe, in modo da bloccare ogni possibile via di fuga e, una volta individuati i tre sospettati, li hanno seguiti in modo discreto fino a quando sono saliti a bordo di un’auto per allontanarsi, ma a quel punto sono entrate in azione l forze dell'ordine.

Una perquisizione ha portato alla luce tutto il necessario per compiere furti in abitazione, come cacciaviti ed utensili vari, oltre guanti, berretti e scaldacollo, utilizzati per travisarsi. il tutto, e la macchina, e finito sotto sequestro.

Gli arrestati, tutti gravati da numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, sono stati associati alla casa circondariale di Marassi.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium