/ Attualità

Attualità | 12 dicembre 2018, 08:05

Treni: la linea Genova-Ventimiglia tra le peggiori e più care d'Italia

Conferma negativa anche quest'anno secondo il rapporto "Pendoloria" di Legambiente. E con un aumento delle tariffe di viaggio negli ultimi otto anni del 48,9% il più alto in Italia

Treni: la linea Genova-Ventimiglia tra le peggiori e più care d'Italia

Conferma negativa per la linea ferroviaria Genova-Ventimiglia. Anche quest'anno, come già successo nel 2017, il rapporto 'Pendolaria' di Legambiente inserisce la discussa e spesso contestata tratta tra le dieci peggiori d'Italia. La posizione occupata è la numero nove con un mix di malfunzionamenti e disagi, registrati dai pendolari, poco invidiabili.

Nel rapporto si legge infatti una serie di problematiche che giustificano la graduatoria: ritardi, convogli vetusti, il 65% ha più di 15 anni e l'età media è di 18,6, e freddi durante la stagione invernale spesso sporchi.

"Per chi frequenta i 147 km di questa linea ferroviaria continuano le criticità e proteste – spiega il rapporto. Il materiale rotabile non risulta assolutamente in grado di soddisfare le richieste dei pendolari e dei turisti. Anche sulla puntualità dei treni piovono lamentele, ma i pendolari lamentano soprattutto convogli vecchi, con sedili rattoppati, bagni sporchi e maleodoranti specialmente in estate. E al contrario nei periodi più freddi i pendolari vedono il passaggio di 'treni-frigorifero' con carrozze al ghiaccio perché il riscaldamento spesso risulta guasto".

La svolta, sottolinea Legambiente, potrebbe essere il proseguimento del raddoppio ferroviario per i 31 km tra Andora e Finale Ligure con la progettazione già presentata al Ministero delle Infrastrutture, ma con una mancanza di fondi.

A oggi quelli disponibili sarebbero 266 milioni, sempre secondo il rapporto, a fronte di una spesa stimata il 1,5 miliardi. Tutto questo con un aumento delle tariffe di viaggio negli ultimi otto anni del 48,9% il più alto in Italia.

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium