/ lavocedigenova.it

lavocedigenova.it | 28 dicembre 2018, 09:59

Dicembre ricco di musica: le nuove uscite della scena locale

Tutte le novità delle ultime settimane del panorama musicale genovese

Dicembre ricco di musica: le nuove uscite della scena locale

Come gli artisti locali stessi affermano, Genova è caratterizzata da un notevole fermento in fatto di musica; ogni giorno brani, melodie ed eventi, attraverso le loro differenze, arricchiscono la scena di nuove forme d’arte, contribuendo alla crescita artistico-musicale della città. Una città dove band, interpreti, solisti e musicisti d’ogni genere presentano ogni giorno i frutti del loro lavoro, e per chi - come me - ha un’incessante sete di musica nuova, stare al passo con l’effervescenza locale risulta spesso complicato.

Le ultime settimane, appoggiate dal clima natalizio tipicamente dicembrino, hanno portato diverse e interessanti novità nel panorama musicale genovese.

Eccone alcune!

CITY OF SILENCE - Follow The River

Uscita nella notte di Natale, non poteva che essere un bellissimo regalo. “City of Silence” è il nuovo brano di Filippo Ghiglione, in arte Follow The River ed è tutto fuorché “silenzioso”. Un insieme di sonorità perfettamente incastrate l’una con l’altra, regalano un’atmosfera tipicamente invernale. Un Follow The River già distante dal 2016 e dal suo preziosissimo “How To Rebuild a Pounding Heart” - a mio parere uno degli EP migliori tra gli emergenti genovesi. Le sonorità che osano, l’elettronico che si mescola alla chitarra classica e alla voce leggera ma intensa. Un brano che soppesa respiri e pause, come in una danza, rendendo il brano quasi magico.

Ascolta qui: bit.ly/city-of-silences

 

LA NEVROSI DI VIRGINIA - Bricklane feat. Pernazza

Non mi capita spesso di innamorarmi follemente di una canzone dopo il primo ascolto, ma questo è uno di quei rari casi in cui entro in un loop di play&rewind che si interrompe solo con qualche bisogno vitale necessario. Sound e testo prettamente indie, una voce piena di sfumature e un ritmo che si intrappola in testa e che da lì non vuole più uscire. Una canzone fatta, finita e pronta...per le radio.

 

CAFFÈ - Leyla El Abiri

Il primo singolo della giovane Leyla El Abiri è amaro...come il caffè. Un brano malinconico che sa molto di Daughter e poco di monotonia. Un’introduzione che mi ricorda le sfide tra cowboy dei film western americani e che lascia lo spazio ad un testo tagliente come la tramontana gelida di prima mattina. Il video, lineare nella sua semplicità utilizza una grafica che dà spazio ai pensieri: in primo piano l’espressività dell’artista e alle spalle, oltre il muro reale a cui è appoggiata, una serie di immagini che ne rispecchiano l’interiorità. Ben fatto Leyla!

 

PRINCIPE ROSA - Cartabianca

Il brano, il video, una cosa sola. La delicatezza del cantautorato, colorato d’immagini semplici, reali, è resa dolce e armoniosa dalla storia raccontata frame per frame. Una storia che, nonostante sia impossibile da ignorare, ha comunque la (rarissima) capacità di non distrarre dalle parole, legando l’ascoltatore alla canzone e rendendolo partecipe di essa. Una gioia per gli occhi e per il cuore.

 

THE MONSTER - Asymmetry of Ego

Si intitola “The Monster” ed è il nuovo singolo degli Asymmetry of Ego. Per usare il gergo informale direi che, semplicemente, “spacca”. Il brano, uscito lo scorso 20 dicembre e lanciato insieme al videoclip ufficiale, sottolinea ancora una volta la grinta esplosiva del gruppo, degna dei migliori palchi rock. Gli Asymmetry of Ego non si smentiscono nemmeno come attori: il video, infatti, girato tra le vie del centro e boschi suggestivi, ha come protagonista Simone Carbone, frontman della band. Decisamente ben riuscito.

Giovanna Ghiglione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium