/ lavocedigenova.it

lavocedigenova.it | 30 dicembre 2018, 08:00

Su Spotify la playlist che supporta la scena genovese

Il sostegno agli emergenti arriva dal mondo digitale ed è fruibile da tutti

Su Spotify la playlist che supporta la scena genovese

Chi non conosce Spotify? E chi - almeno una volta - non si è perso tra le playlist alla ricerca di novità, nuove uscite o generi lontani anni luce dai propri? Parliamo di una della applicazioni, più utilizzate per lo streaming musicale che, nel gennaio 2018 ha registrato più di 70 milioni di utenti abbonati. Sistema che rappresenta oggi un’ottima vetrina per gli artisti che desiderano farsi conoscere ed essere raggiunti potenzialmente da tutto il mondo.

La possibilità di creare playlist personalizzate, inoltre, dà la possibilità agli utenti stessi di comunicare i propri gusti musicali ai propri amici, in un’ottica che, come i social network ci insegnano, mette la condivisione al primo posto in un’elenco di possibili azioni digitali.

Anche il panorama musicale genovese alza la mano per farsi notare in un mare magnum di note e melodie in continua evoluzione. Nasce così, grazie a Filippo Ghiglione, in arte Follow The River, l’idea di raggruppare tutta la musica emergente locale in una playlist pubblica e dunque accessibile a tutti. "Qualche giorno fa - ci ha spiegato a riguardo - ho creato una playlist di canzoni su Spotify chiamata “Support your local scene - Genova&Liguria”, con l’intenzione di raggrupparvi all’interno quanti più possibili musicisti e cantautori liguri”.

“Mi piacerebbe - continua - che, in qualche modo, diventasse una sorta di playlist ufficiale di musica made in Liguria, senza paletti di genere, per dare supporto alla scena musicale nostrana, soprattutto quella più indipendente e underground, per la quale risulta più difficile emergere”.

Dalle statistiche è possibile notare come, in un solo mese di attività, la raccolta di brani abbia avuto una buona risposta, soprattutto grazie alla sua natura collaborativa per cui qualsiasi utente dotato di account Spotify può aggiungere canzoni a suo piacimento.

La tracklist potrà essere modificata fino a fine mese, dopodiché sarà necessario fare richiesta al seguente indirizzo email followtheriverproject@gmail.com.


Per ascoltare i brani: https://spoti.fi/2Tf9lny

Giovanna Ghiglione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium