/ Sanità

Sanità | 02 gennaio 2019, 09:01

Viale a Rossetti: "Elisoccorso ai privati in tutte le regioni amministrate dal centrosinistra"

La vicepresidente regionale: "Liguria unica regione che mantiene la convenzione con i vigili del fuoco per i soccorsi in emergenza"

Viale a Rossetti: "Elisoccorso ai privati in tutte le regioni amministrate dal centrosinistra"

“Il consigliere Rossetti lasci stare i colori dei partiti che guidano il paese e la Liguria visto che in tutte le Regioni a guida centrosinistra il servizio di elisoccorso, sia i trasporti ordinari che di emergenza, sono affidati ai privati per chiara scelta politica e non, come accaduto in Liguria, per scelta obbligata a causa della disdetta del servizio da parte del Dipartimento nazionale dei Vigili del Fuoco - scrive in una nota stampa la vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale in replica alle affermazioni del consigliere del Pd Pippo Rossetti -. Solo la capacità di sintesi e mediazione di questa Giunta regionale e la disponibilità del Corpo a livello nazionale e locale hanno consentito alla Liguria di mantenere l’impegno assunto e di rimanere l’unica regione in Italia con la convenzione con i Vigili del Fuoco per i soccorsi Search and Rescue (Sar)”.

“Oggi purtroppo – aggiunge l’assessore Viale - non sono garantiti i servizi né nelle ore notturne né sulle 12 ore diurne perché l’elicottero vola solo in presenza di luce solare”. In merito, poi, alla cifre indicate da Rossetti, Viale precisa che “la gara d’appalto prevede una base d’asta da 33 milioni di euro per nove anni - non sette come scritto da Rossetti - con una base in più ad Albenga oltre al servizio sulle 24 ore, quindi anche nelle ore notturne. Da un ex assessore al Bilancio – conclude - mi sarei aspettata che sapesse almeno far di conto anziché tirare i dadi”.


Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium