/ Attualità

Attualità | 04 gennaio 2019, 11:44

Il commissario Carige Innocenzi: "Istituto ben patrimonializzato, i clienti possono contare sulla loro banca"

Fabio Innocenzi, ex ad di banca Carige e attualmente commissario dell'istituto, ha rassicurato sulla solidità del gruppo e illustrato le finalità del commissariamento nel corso di un'intervista rilasciata alla tv Class Cnbc

Il commissario Carige Innocenzi: "Istituto ben patrimonializzato, i clienti possono contare sulla loro banca"

Con le incertezze legato al futuro di Carige la domanda fatidica circola sulla bocca di clienti e risparmiatori: la banca rischia di finire gambe all'aria? Stando a quanto spiegato dal commissario Fabio Innocenzi, ed ex amministratore delegato dell'istituto, in un'intervista rilasciata al canale tv Class Cnbc si tratta di un'eventualità assolutamente fuori dal campo del possibile.

"La banca è ben patrimonializzata e ha una governance chiara, quindi i nostri clienti possono contare sulla loro Carige ha chiarito Innocenzi -. Abbiamo avuto un importante prestito subordinato sottoscritto dal Fidt che ci ha portato in linea con gli obblighi patrimoniali".

Innocenzi ha poi chiarito le finalità del nuovo pian industriale affidato ai tre commissari. La loro azione sarà orientata ad "un'ottica di possibili partnership e alleanze", finalizzati comunque al al consolidamento commerciale e patrimoniale della banca oltre che al cosiddetto "derisking". Il commissario è stato poi interrogato sul possibile intervento della mano pubblica per risanare i conti, ma Innocenzi ha spiegato che l'obiettivo della gestione commissariale "non è trovare chi pagherà il conto, ma non trovare un conto da pagare". "Bisogna guardare il futuro - ha concluso Innocenzi - è importante trovare e costruire fiducia, innanzitutto con gli azionisti rilevanti".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium