/ Cronaca

Cronaca | 16 gennaio 2019, 12:47

Genova, allarme bomba a Palazzo Tursi: "Liberate Battisti, siamo delle Brigate Rosse"

Questa mattina, una telefonata con voce maschile, è giunta al centralinista minacciando l'esplosione di un ordigno tra le ore 11 e le 11.30

Genova, allarme bomba a Palazzo Tursi: "Liberate Battisti, siamo delle Brigate Rosse"

Attimi di paura questa mattina a Genova. Poco prima delle 11, è scattato un allarme bomba a palazzo Tursi, sede del Comune. Una telefonata con voce maschile, è giunta al centralinista minacciando l'esplosione di un ordigno tra le ore 11 e le 11.30.

Immediato è stato attivato il piano di evacuazione. In sette minuti, tutto il personale ha lasciato l'edificio. Inoltre, via Garibaldi è stata chiusa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, la polizia di stato (con il cane anti-esplosivi), i vigili urbani e i vigili del fuoco. 

Secondo quanto trapelato, l'uomo si sarebbe definito un 'portavoce' delle Brigate Rosse, chiedendo la liberazione di Cesare Battisti. L'allarme è rientrato intorno alle ore 12.30. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium