/ Sanità

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | 31 gennaio 2019, 15:07

Otto punti latte dedicati alle neomamme inaugurati nei Distretti dell'Asl3

La vicepresidente Viale: "I Punti latte di Asl3 sono un riferimento imprescindibile per le neo mamme, accolte in un ambiente confortevole e attrezzato, e sono inseriti in questo percorso virtuoso" (VIDEO)

Otto punti latte dedicati alle neomamme inaugurati nei Distretti dell'Asl3

Favorire l’allattamento al seno in uno spazio dedicato e confortevole. Sono questi i presupposti alla base dell’avvio del nuovo circuito dei Punti Latte all’interno delle sedi ASL3. L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella Sala della Trasparenza di Regione Liguria dal Vice Presidente e Assessore alla Sanità Sonia Viale, dal Direttore Generale di Asl3 Luigi Carlo Bottaro e dal Direttore della Neonatologia ASL3 Stefano Macciò. 

A disposizione di mamma e bambino in ciascun Punto Latte vi sono arredi dedicati, quali poltroncine e fasciatoio, informazioni e consigli utili: dalle corrette posizioni per allattare il bebè ai servizi e alle attività anche consultoriali dedicati alle neomamme.

"La Liguria – afferma la Vice Presidente e Assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale - è stata riconosciuta da Unicef “Regione amica dei bambini” per l’elaborazione di percorsi formativi e l’impegno sul territorio nella promozione dell’allattamento, anche come strumento di prevenzione delle malattie sia per le mamme sia per i bambini. I Punti latte di Asl3 sono un riferimento imprescindibile per le neo mamme, accolte in un ambiente confortevole e attrezzato, e sono inseriti in questo percorso virtuoso: la nostra Regione - conclude - è impegnata per la promozione e la valorizzazione dell’allattamento al seno, che, come ci dicono gli esperti, costituisce un fattore di protezione della salute della mamma e del bambino”. 

Con l’attivazione del circuito dedicato all’allattamento, ASL3, in linea con le direttive del Ministero della Salute, si propone di facilitare una pratica naturale e utile alla salvaguardia della salute pubblica, fornendo alle mamme gli strumenti idonei sia a livello pratico che informativo.

“Desideriamo – spiega Luigi Carlo Bottaro, Direttore Generale di ASL3 – che le mamme possano trovare all’occorrenza, all’interno delle nostre sedi territoriali, un momento di riservatezza e tranquillità per allattare il proprio bambino, stimolando contestualmente la pratica – quella dell’allattamento al seno - che si pone come il primo atto di prevenzione a tutela della salute del bebè e della donna. Il circuito dei Punti Latte è un tassello che oggi andiamo ad aggiungere alla nostra gamma di attività dedicate: dal percorso nascita, alla rete consultoriale, al progetto Welcome Bebè sulle vaccinazioni fino ad arrivare alla recente iniziativa “Cittadini si nasce”, in collaborazione con il Comune di Genova e l’Agenzia delle Entrate. L’obiettivo è quello di prendersi cura della Persona, agevolando l’accesso ai servizi attraverso percorsi modulati sulle singole esigenze”.

“L’Organizzazione Mondiale della Sanità – sottolinea Stefano Macciò, Direttore della S.C. Neonatologia di ASL3 – ha richiamato l’importanza del latte materno per una crescita ottimale del bambino sia a breve che a lungo termine. I bambini allattati al seno presentano una minore incidenza di patologie infettive sia nei Paesi industrializzati che nei Paesi non industrializzati. Numerosi studi – conclude Macciò - hanno inoltre evidenziato che l’allattamento materno comporta una minore prevalenza di sovrappeso e obesità, sia durante l’infanzia che l’adolescenza. Inoltre è dimostrato da numerosi studi scientifici che l’allattamento materno protegge dalle infezioni respiratorie, otiti, riduce il rischio di diabete e di tumori del sistema linfatico. Anche per la salute della mamma ci sono benefici, tra questi, la riduzione del rischio di sviluppare alcune forme di tumore al seno e all’ovaio”.

Per supportare la donna durante il periodo dell’allattamento, ASL3 ha attivato anche un numero dedicato al quale rispondo gli specialisti del Reparto di Neonatologia dell’Ospedale di Villa Scassi, che oltre a fornire informazioni, creano un contatto con gli ambulatori consultoriali della zona più vicina alla residenza della mamma Tel. 010 8492920.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium