/ Cronaca

Cronaca | 05 febbraio 2019, 11:10

Indagati e arresti per la 'Ndrangeta in Liguria: rapine, spaccio e armi clandestine

Fra le persone coinvolte nell'operazione dei Ros anche Domenico Belcastro e Lorenzo Nucera, già finiti in mezzo all'operazione contro la criminalità organizzata Maglio 3

Indagati e arresti per la 'Ndrangeta in Liguria: rapine, spaccio e armi clandestine

E' importante il bilancio dei blitz anti criminalità organizzata dai Ros di Genova, in tutto sette arrestati e cinque indagati: le accuse, a vario titolo riguardano spaccio di stupefacenti, rapine e detenzione di armi irregolari.

Tra questi figurano, con l'accusa di associazione mafiosa, anche Domenico Belcastro e Lorenzo Nucera, già coinvolti nell'inchiesta Maglio 3. Nucera è stato condannato a ottobre, in appello, a 4 anno e otto mesi, mentre Belcastro è stato condannato in Calabria a otto anni.

Secondo quanto ricostruito dai militari, coordinati dal pubblico ministero Marco Zocco, il gruppo si coordinava per spacciare cocaina, marijuana e hashish. A disposizione del gruppo criminale anche armi, tre pistole in particolare, di cui una è stata sequestrata nel corso delle perquisizioni di questa mattina. A uno dei soggetti sotto indagine i militari contestano anche 3 rapine compiute a Genova ai danni di supermercati e tabaccherie.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium