/ Cronaca

Cronaca | 07 febbraio 2019, 13:46

Evade dai domiciliari in cento storico, e viene nuovamente arrestato

I poliziotti hanno fermato il soggetto per la notifica degli arresti domiciliari, salvo incontrarlo in giro solo il giorno dopo: per l'uomo si sono quindi aperte le porte del carcere di Marassi

Evade dai domiciliari in cento storico, e viene nuovamente arrestato

Genova - La polizia ha arrestato nei giorni scorsi un cittadino senegalese di 21 anni per evasione, per poi arrestarlo nuovamente il giorno dopo in esecuzione ad un provvedimento di carcerazione del Tribunale di Genova.

Martedì mattina, poco dopo le 10.00, i poliziotti hanno controllato il giovane, già conosciuto per i suoi precedenti per spaccio di stupefacenti, in via di Pré. L’uomo sta scontando attualmente una condanna, proprio per spaccio, in regime di detenzione domiciliare in un’abitazione di Vico del Campo, con permesso di assentarsi dalle 10.00 alle 12.00.

Poco prima delle 13.00, gli operatori di polizia si sono recati presso l’abitazione del giovane, non trovandolo in casa. Circa un'ora dopo gli agenti lo hanno notato mentre percorreva a piedi Vico San Filippo e lo hanno fermato: inevitabile l'arresto con l'accusa di spaccio, e la reclusione presso il carcere di Marassi.

A carico del soggetto, processato per direttissima, pende ora una nuova condanna a otto mesi di reclusione, e la misura degli arresti domiciliari è stata revocata.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium