/ Sanità

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | 08 febbraio 2019, 11:51

Pidocchi: infestazione, contagio, consigli... e fake news. Cosa c'è da sapere

Parla l'esperto, il il dottor Corrado Occella direttore della Dermatologia dell’Istituto Gaslini di Genova

Pidocchi: cosa c'è da sapere

Pidocchi: cosa c'è da sapere

Puntualmente ogni anno si ripropone, in scuole primarie ed elementari, il problema dei pidocchi. Che cosa fare se i nostri bambini presentano le uova o i pidocchi stessi?

Lo spiega l’esperto, il dottor Corrado Occella direttore della Dermatologia dell’Istituto Gaslini.

Cosa c’è da sapere: i pidocchi non saltano: il contagio avviene per contagio diretto e condivisione di cappelli e pettini: dobbiamo insegnare ai bambini ad evitarlo. 

Come si manifestano: con il prurito, poiché il pidocchio punge per nutrirsi di sangue: occorre controllare sistematicamente la testa dei bambini, dove possiamo vedere le uova e a volte gli animaletti.

Come debellarli: la terapia si fa con prodotti derivati dal piretro, che sono molto efficaci, altri sono a base di silicone e soffocano i pidocchi.

Fake news: gli shampoo preventivi non sono efficaci.

Ecco il video: 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium