/ Cronaca

Cronaca | 11 febbraio 2019, 08:24

Recco: smarrisce drone e lascia un cartello per ritrovarlo

Succede a Recco: "Drone affondato domenica 3 Febbraio probabilmente vicino al molo di levante. Se lo trovate sulla spiaggia, per favore telefonate a Riccardo"

Recco: smarrisce drone e lascia un cartello per ritrovarlo

In un'epoca in cui la tecnologia la fa da padrona, anche smarrire un drone - come un cane o un gatto - mentre lo si fa volare, sembra quasi normale. Ma non lo è del tutto e può anche essere pericoloso, perché non è come perdere uno smartphone.

Infatti è successo a Recco al proprietario di un APR (Aeromobile a Pilotaggio Remoto), mentre lo scorso 3 Febbraio lo faceva librare sulla spiaggia.

Il pilota, forse non molto pratico, deve averne perso il controllo, vedendolo inabissarsi. Per questo, proprio come si fa con gli animali smarriti, ha affisso un cartello, con tanto di foto del veivolo quadrimotore nero, con scritto "Drone affondato domenica 3 Febbraio probabilmente vicino al molo di levante. Se lo trovate sulla spiaggia, per favore telefonate a Riccardo".

E fortunatamente, verrebbe da aggiungere, è caduto in acqua e non sulla testa di qualche passante: chi pilota droni, infatti, deve stare bene attento - oltre a non perdere di vista l'Apr - al regolamento dell'Enac, per il quale si pagano sanzioni anche molto salate in caso di violazione delle regole di volo.

Medea Garrone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium