/ Eventi

Eventi | 17 febbraio 2019, 09:07

Un flash mob per promuovere TEDxGenova 2019

L’appuntamento è per sabato 23 febbraio al Porto Antico

Un flash mob per promuovere TEDxGenova 2019

 

 

Torna a Genova il nuovo appuntamento con le conferenze TED, gli incontri dall’innovativo format diffuso oggi in tutto il mondo, che vogliono portare i punti di vista più interessanti sui temi della tecnologia, dell’intrattenimento e del design.

L’appuntamento è per sabato 23 febbraio alla Sala Grecale presso il centro congressi del Porto Antico. “X Kind of Magic” è il sottotitolo e filo conduttore di TEDxGenova 2019: cos'è per te magia? cosa ti lascia a bocca aperta? Domande a cui daranno la loro personalissima risposta i nove speaker che si succederanno sul palco.

In seguito alla tragedia di Ponte Morandi, gli organizzatori hanno deciso di riservare dei posti gratuiti ai residenti nella zona rossa, che si aggiungeranno agli ingressi gratuiti per i disoccupati già previsti in occasione dell’ultima edizione.

“Per ognuno la risposta è diversa, ma chissà che non possiate trovarla in questa edizione 2019 di TEDxGenova, dove per magia intendiamo la passione, l'innovatività e la potenza delle idee che meritano di essere diffuse e che porteremo sul palco – spiegano gli organizzatori –. Piccole e grandi scoperte, spunti per un pensiero laterale e diverso su quello che abbiamo ogni giorno sotto gli occhi, storie straordinarie in cui ritrovarsi e che possono davvero cambiare la prospettiva da cui guardiamo il mondo”.

Fotografi, startupper, ricercatrici, studentesse, musicisti, sound designer, ingegneri del vento e dei materiali: ecco chi sono i nove speaker protagonisti di TEDxGenova 2019:

  1. ANDREA FACCO – Più di un fotografo, ha fatto della sua arte una vera e propria magia.

  2. MADDALENA MARINI – Ricercatrice, ha accettato una sfida che a molti è sembrata impossibile: riuscire a sconfiggere i pregiudizi.

  3. GIOVANNI PEROTTO – Ingegnere dei materiali, nell’anno della “Plastic free Challenge” porterà sul palco una scommessa vincente sull’economia circolare: se vi dicessimo che frutta e verdura possono salvare il pianeta?

  4. LUDOVICA CORTI – Studentessa di Design e di Lingua Italiana dei Segni, ha coniugato queste sue due passioni creando insieme al suo team un gioco innovativo per l’interazione (e l’integrazione) tra bambini sordi e bambini udenti.

  5. CHIARA LUZZANA – Sound designer, utilizza i suoni delle città come orchestra, catturando così lo spirito dei luoghi e le emozioni che questi possono trasmettere. Ed è così che i suoni della "vita di tutti i giorni" si trasformano in uniche e sorprendenti melodie.

  6. CHRIS RICHMOND – Social startupper, con la sua App Mygrants ha trasformato un problema in opportunità: attraverso quiz, giochi e domande, permette ai migranti di informarsi e formarsi, per integrarsi in un nuovo paese e far emergere il proprio talento, attraverso le infinite potenzialità della tecnologia.

  7. EYAL LERNER – Musicista ed educatore, ha scoperto come fondere l'arte dello spettacolo con la didattica per ragazzi, per dare origine a esperienze intensissime in grado di sviluppare le capacità intellettive, emotive e umane dei giovani allievi, lasciando loro un segno positivo per tutto il resto della vita.

  8. GIOVANNI SOLARI – Ingegnere del vento, porterà sul palco del TEDxGenova 2019 le meraviglie di questa risorsa impalpabile e potentissima oltre ogni immaginazione

  9. ANNA-MARIA HEFELE – Musicista austriaca, famosa per la sua modalità di canto in polyphonic voice che le permette di emettere e controllare da due a tre note contemporaneamente: con uno dei suoi video su YouTube ha raggiunto più di 12 milioni di visualizzazioni.

E per promuovere l’evento, ad una settimana esatta all’appuntamento, nel pomeriggio di sabato 16 febbraio, si è svolto un flash mob che, da Piazza Matteotti fino al Porto Antico, ha coinvolto la Banda Filarmonica di Cornigliano e il Coro della Maddalena, che si è esibita proponendo il brano “A Kind of Magic” dei Queen, rivisitandolo, per l’occasione, in “X Kind of Magic”.

Ecco la fotogallery.

 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium