/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 24 febbraio 2019, 14:10

TEDxGenova 2019: edizione record tutta sold out

Ieri in 750 hanno assistito a TEDxGenova nella Sala Grecale del Centro congressi del Porto Antico

TEDxGenova 2019: edizione record tutta sold out

Quella di ieri alla Sala Grecale del Centro congressi del Porto Antico è stata un'edizione da record per TEDxGenova, di fronte ad un pubblico di 750 persone: l'ennesimo sold out per una manifestazione che, dal 2015 ad oggi, è cresciuta esponenzialmente attirando a Genova più di 2mila spettatori e generando oltre un milione e mezzo di visualizzazioni sul proprio canale YouTube alle quali, naturalmente, a partire dai prossimi giorni si aggiungeranno quelle dei video dei nove talk di questa edizione. 

Gli speaker di TEDxGenova 2019: 

Anna Maria Hefele - musicista austriaca, ha mostrato la sua particolarissima abilità di canto polifonico, che le permette di emettere e controllare da due a tre note contemporaneamente

Ludovica Corti - studentessa di design e interprete LIS, ha coniugato queste sue due passioni creando insieme al suo team un gioco innovativo per l’interazione (e l’integrazione) tra bambini sordi e bambini udenti.

Giovanni Perotto - ingegnere dei materiali dell'Istituto Italiano di Tecnologia, ha illustrato una scommessa vincente sull’economia circolare, trasformando i residui vegetali dell'industria alimentare in "bioplastica".

Maddalena Marini - ricercatrice in neuroscienze dell'Istituto Italiano di Tecnologia, ha elaborato un test per misurare il pregiudizio inconsapevole prodotto dal nostro cervello.

Chris Richmond - social startupper, creatore dell'app Mygrants che, attraverso quiz, giochi e domande, permette ai migranti di informarsi e formarsi, per integrarsi in un nuovo paese e far emergere il proprio talento.

Giovanni Solari - professore ordinario del Dipartimento di ingegneria civile, chimica e ambientale dell'Università di Genova, tra i pionieri a livello mondiale nel campo dell'"ingegneria del vento".

Eyal Lerner - ha raccontato di come è riuscito, attraverso la musica e l'educazione, a trasformare i ragazzi di oggi in testimoni e custodi della memoria dell'Olocausto, lasciando loro un segno positivo per tutto il resto della vita.

Andrea Facco - fotografo genevese che, attraverso la sperimentazione ed il perfezionamento di nuove tecniche, è arrivato a realizzare una tecnica del tutto nuova: quella degli "abiti di luce". Chiara Luzzana - sound designer, ha registrato i suoni e i rumori di Genova trasformandoli, grazie ad un sapiente uso delle campionature e delle tecniche di mixaggio, in una originalissima colonna sonora ispirata alla nostra città.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium