/ Politica

Politica | 25 febbraio 2019, 19:42

Gentiloni a Genova: "Europee sfida importante: da Sardegna segnale importante, l'alternativa c'è"

"Il M5S ha perso tre elettori su quattro rispetto a un anno fa. Mi auguro che molti dei delusi dai Cinque stelle capiscano che c'è un'alternativa a Salvini, c'è un'alternativa al nazionalismo e questa alternativa è il centrosinistra"

Gentiloni a Genova: "Europee sfida importante: da Sardegna segnale importante, l'alternativa c'è"

L’ex presidente del Consiglio del Partito Democratico Paolo Gentiloni ha presentato alla Feltrinelli di Genova il suo libro “La sfida impopulista. Da dove ripartire per tornare a vincere”, insieme alla senatrice democratica Roberta Pinotti e al direttore de Il Secolo XIX, Luca Ubaldeschi.

L'iniziativa tuttavia è stata anche l'occasione per Gentiloni di commentare l'avvicinarsi delle elezioni europee e i risultati elettorali del voto in Regione Sardegna.

"Le elezioni europee sono fondamentali e non è vero che la posta in gioco è secondaria - ha dichiarato Gentiloni -. C'è una parte dello schieramento politico italiano, quella che sta al governo, che di fatto vuole mettere in discussione la Ue e c'è la necessità di una riposta da parte di chi invece in questo progetto, che certamente deve essere migliorato e cambiato, continua a credere. Sarà una sfida importante e penso che anche in questa sfida il Pd debba portare, anche se i sistemi elettorali sono diversi, la stessa logica che abbiamo portato nelle elezioni regionali, che è una logica di unità, la più larga possibile".

"Il M5S ha perso tre elettori su quattro rispetto a un anno fa. Mi auguro che molti dei delusi dai Cinque stelle capiscano che c'è un'alternativa a Salvini, c'è un'alternativa al nazionalismo e questa alternativa è il centrosinistra - aggiunge l'ex presidente del consiglio del partito Democratico a proposito del voto sardo -.Noi dobbiamo lavorare sui nostri programmi, sul lavoro, l'ambiente, la fine dell'isolamento internazionale dell'Italia - ha concluso - seguendo questa strada riusciremo a dare risposta agli elettori delusi dai cinque stelle".

"Voglio ringraziare Massimo Zedda e tutte le forze del centrosinistra sardo che hanno raddoppiato i loro voti rispetto a un anno fa - conclude Gentiloni -. Il messaggio politico mi sembra chiaro: in un Paese fermo, isolato, perfino incattivito, c'è un'alternativa". Lo ha detto l'ex premier Paolo Gentiloni stasera a Genova per presentare il suo libro 'La sfida impopulista, da dove ripartire per tornare a vincere' commentando l'esito delle elezioni regionali in Sardegna. "Certo la strada è lunga - ha detto - non siamo arrivati al traguardo, però l'alternativa è in campo. Il Pd deve lavorare per essere al centro di una coalizione alternativa al centrodestra". 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium