/ Cronaca

Cronaca | 01 marzo 2019, 11:22

Seguiva e rapinava anziane infilandosi con loro in ascensore: arrestata

La malvivente portava a termine le sue imprese criminali portando con sé la giovane figlia, accorgimento volto ad apparire meno sospetta alle vittime designate

Seguiva e rapinava anziane infilandosi con loro in ascensore: arrestata

Genova - Una donna di 29 ani originaria della Bosnia è stata arrestata dalla polizia con l'accusa di rapina.

Le indagini, partite da due episodi avvenuti la scorsa estate a Sestri Ponente, hanno permesso di attribuire la donna dei colpi messi a segno ai danni di anziane sole, pedinate e derubate nei propri ascensori mentre facevano rientro a casa.

Nel primo caso la donna insieme a una sua connazionale, identificata e denunciata, ha seguito la vittima mentre rientrava nel suo condominio. La malvivente ha avvicinato l'anziana e guadagnato la sua fiducia anche grazie alla presenza della giovane figlia, e una volta salita sull'ascensore con la vittima le ha portato via il portafogli dandosi alla fuga.

Due settimane dopo, sempre a Sestri Ponente, la donna ha invece tentato di derubare una signora di 83 anni, che però ha reagito mandando in fumo il tentativo di furto; l'arrestata ha spintonato la vittima che è caduta a terra procurandosi ferite giudicate guaribili in dieci 10 giorni dai salari del pronto soccorso. Al vaglio degli inquirenti altri episodi analoghi che potrebbero essere stati messi a segno dalla donna.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium