/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 05 marzo 2019, 15:45

Demolizione Morandi: sabato strade chiuse per non più di 45 minuti

Il sindaco Bucci: "In caso di stop ai lavori causa amianto abbiamo un piano b per procedere con altre tecnologie; costerà di più e ci vorrà più tempo, ma nell'eventualità ragioneremo di come recuperare, massima attenzione per la salute pubblica"

Demolizione Morandi: sabato strade chiuse per non più di 45 minuti

Sabato arriva un altro momento simbolicamente importante per la demolizione del ponte Morandi: la pila 8 del viadotto verrà buttata giù con gli esplosivi, e alcune strade saranno chiuse per ragioni di sicurezza, ma, ha assicurato il sindaco i disagi, e soprattutto i rischi, saranno ridotti allo zero.

"Aspettiamo tutti gli ok del caso - spiega il sindaco Bucci ai giornalisti a margine della presentazione dl progetto di riqualificazione della Diga di Begato - e poi partiremo con gli annunci a tutta a città per comunicare tutte le procedure per evitare al massimo i rischi per chiunque". E' prevista per l'occasione la straordinaria chiusura di alcune strade limitrofe al sito dell'abbattimento, ma lo stop alla circolazione dovrebbe risolversi in fretta: "I tempi saranno stretti, parliamo di mezz'ora, quarantacinque minuti, non di più. Abbiamo già preparato la documentazione con tutti i dettagli delle misure, ma la diffonderemo solo quando avremo l'ok di tutte le amministrazioni coinvolte".

Bucci ha poi puntualizzato che anche se i rilievi evidenziassero la presenza di amianto o altre sostanze pericolose, e fosse necessario cambiare strategia per la demolizione, la struttura commissariale ha già messo a punto delle soluzioni alternative per non fermare il cantiere: "Siamo pronti a qualunque tipo di emergenza - ha dichiarato in sindaco e commissario straordinario -. Se i lavori venissero fermati, fatto che io rispetterei, abbiamo un piano B e uno C che ci consentiranno di procedere con altre tecnologie. Il processo costerà di più, si allungheranno i tempi, ma il nostro livello di attenzione per la salute dei cittadini è massimo: se sarà necessario studieremo un sistema per ricomprimere i tempi".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium