/ Cultura

Che tempo fa

Cerca nel web

Cultura | 12 marzo 2019, 17:16

L’Accademia Ligustica di Belle Arti inaugura il nuovo anno accademico

ospite d'eccezione lo storico dell’Arte, accademico ed editorialista Tomaso Montanari. Appuntamento giovedì 14 marzo alle 11.30 presso la Sala Conferenze Gianfranco Bruno di Palazzo dell’Accademia

L’Accademia Ligustica di Belle Arti inaugura il nuovo anno accademico

Giovedì 14 marzo l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova inaugura il nuovo anno accademico con un ospite d’eccezione, lo storico dell’Arte, accademico ed editorialista Tomaso Montanari, in un incontro aperto alla cittadinanza.

Nel discorso di incoraggiamento agli studenti, Montanari porterà alla luce le innumerevoli implicazioni, le tematiche e i panorami possibili che si dispiegano nel futuro dei giovani iscritti che hanno scelto di fare della ricerca artistica una professione.

Al centro della discussione saranno le argomentazioni care allo storico dell’arte, trattate nei suoi numerosi scritti, come la riappropriazione civica del patrimonio artistico, la crescente richiesta produttiva dell’’’industria culturale”, il progressivo impoverimento didattico nella sensibilizzazione al “ruolo civile della bellezza” verso le nuove generazioni, senza dimenticare il valore e le potenzialità del nostro patrimonio ambientale.

 

Innestandosi nel solco tematico già tracciato nella prolusione dello scorso anno e secondo l’identità formativa della Ligustica, Montanari condurrà studenti e pubblico alla riscoperta del proprio ruolo attivo nella comprensione e fruizione delle risorse artistico-culturali, aprendo i lavori per un dialogo attuale e necessario.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium