/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 13 marzo 2019, 08:56

'Via della seta', Toti: "Non temo di essere colonizzato dai cinesi"

Toti: "Sono un partner commerciale fondamentale per il nostro sistema logistico e portuale. I cinesi hanno uno scalo da noi, ma non hanno comprato i nostri porti italiani come hanno fatto con il Pireo"

'Via della seta', Toti: "Non temo di essere colonizzato dai cinesi"

Il Presidente della Regione Giovanni Toti ha partecipato alla trasmissione "Porta a Porta" condotta da Bruno Vespa per parlare del progetto della "Via della seta", che potrebbe vedere coinvolta anche Genova.

"Non temo affatto di essere colonizzato dai cinesi, che sono un partner commerciale fondamentale per il nostro sistema logistico e portuale" - ha affermato - I cinesi hanno uno scalo da noi, ma non hanno comprato i nostri porti italiani come hanno fatto con il Pireo, né credo sia intenzione dei nostri porti essere venduti".

"Bisogna stare attenti, non credo che la politica estera possa essere fatta con l'accetta come vedo in questi giorni, più che per la 'Via della Seta' credo che maggiore preoccupazione dovrebbe esserci per la gara del famoso 5G, la rete dove viaggiano i dati sensibili degli italiani, su cui bisogna stare molto attenti".

"Se non ricordo male i ponti del 4G e del 3G in Italia li gestiva Ericsson, non sono mai stati in mano a un'azienda nazionale, li gestiva una multinazionale straniera un po' più vicina a noi, i nuovi ponti che andranno a gestire le aziende cinesi in realtà sono gare perse da Ericsson, che la Cina sia un po' più lontana e minacciosa della Svezia è un'altra cosa".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium