/ Eventi

Eventi | 16 marzo 2019, 12:08

Per il ciclo d'incontri "Ieri e oggi: le metamorfosi culturali del nostro tempo", Vito Molinari con "I comici: da Petrolini a Villaggio"

L'appuntamento è per mercoledì 20 marzo presso la Biblioteca Civica Berio

Per il ciclo d'incontri "Ieri e oggi: le metamorfosi culturali del nostro tempo", Vito Molinari con "I comici: da Petrolini a Villaggio"

 

Il Comitato di Genova della Società Dante Alighieri, in collaborazione con la Biblioteca Civica Berio e con il patrocinio dell'Ufficio Scolastico Regionale, organizza il ciclo di incontri Ieri e oggi: le metamorfosi culturali del nostro tempo (III serie)

Genova, Biblioteca Civica Berio, Sala dei Chierici, ore 16.30

  • 20 marzo 2019 > Vito Molinari, I comici: da Petrolini a Villaggio

  • 3 aprile 2019 Giancarlo Pinto, La fotografia, da testimonianza a comunicazione

  • 17 aprile 2019 Luigi Mascheroni, C’era una volta la terza pagina

  • 8 maggio 2019 Francesco Langella, Biblioteche di ieri e di oggi

Dopo il successo riscosso nel 2017 e nel 2018 dai cicli d’incontri riuniti sotto il titolo generale Ieri e oggi: le metamorfosi culturali del nostro tempo, il comitato di Genova della Società Dante Alighieri, in collaborazione con la Biblioteca Civica Berio e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale, ha ritenuto opportuno realizzare ancora per il 2019 una terza serie di incontri accomunati dallo stesso titolo, inserendo però nuovi e differenti argomenti.

Il confronto tra passato e presente, in un’epoca di rivoluzionari e rapidi mutamenti di ogni aspetto della vita quotidiana – che probabilmente trova la sua origine a partire dal 1991, quando irruppe nell’intero pianeta l’uso del www (world wide web) – è motivo di grande interesse e di queste trasformazioni epocali si cerca di capire dove porteranno e che cosa è rimasto e rimarrà di quanto invece il progresso tecnologico sembra destinato a frantumare. Durante gli incontri si cercherà di evitare il facile atteggiamento nostalgico di rimpianto del passato – che spesso emerge dalla memoria nei suoi soli aspetti positivi.

L'obiettivo è invece quello di capire che cosa può resistere, che cosa è ormai obiettivamente obsoleto e che cosa delle metamorfosi in atto può essere colto come un miglioramento della vita. Restringendo il campo d’interesse alla realtà culturale, quest’anno, guidati da Gino Roncaglia, Francesco Langella e Luigi Mascheroni ci si soffermerà sull’ “oggetto” libro nel suo sviluppo tecnologico, nella sua presenza nelle biblioteche e nel peso della stampa per favorirne la conoscenza.

Il giornalista Emanuele Dotto, soffermandosi sul mondo del ciclismo, parlerà di quell’aspetto particolare della cultura che è l’impegno agonistico, mentre al mondo dello spettacolo condurranno Enrico Campanati e Vito Molinari analizzando rispettivamente la nuova identità dell’attore proposta dalle scuole di recitazione e gli interpreti più significativi della rinnovata comicità; infine Giancarlo Pinto e Piero Boccardo illustreranno rispettivamente la mutata funzione della fotografia e l’identità attuale del pubblico dei musei all’interno di una delle voci più attive del turismo culturale.

Per ciascun incontro sarà preparato un dossier, con notizie sull’argomento trattato e sul relatore, con una relativa traccia bibliografica.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium