/ Eventi

Eventi | 19 marzo 2019, 09:41

Stelle e costellazioni della primavera all'Osservatorio astronomico

Giovedì 21 marzo le attività dell'Osservatorio Astronomico del Righi iniziano alle ore 21.30 nell'Aula Planetario con la proiezione "Stelle e costellazioni della primavera"

Stelle e costellazioni della primavera all'Osservatorio astronomico

Giovedì 21 marzo le attività dell'Osservatorio Astronomico del Righi iniziano alle ore 21.30 nell'Aula Planetario con la proiezione "Stelle e costellazioni della primavera" che si ripete tramite turni di 30 minuti circa mentre al telescopio dell'Osservatorio, sempre a partire dalle ore 21.30 e tramite turni ripetuti di circa 30 minuti, sarà possibile, condizioni meteo permettendo, osservare in dettaglio le meraviglie della Luna.

Nel Planetario delle Mura parleremo dei fenomeni più energetici dell'Universo con la speciale proiezione full-dome "L'Universo violento: supernovae, pulsar e buchi neri".

Le attività che è possibile seguire variano da una soltanto (una proiezione in planetario, il laboratorio didattico, l'osservazione al telescopio) a una combinazione fra esse, a scelta dei visitatori.

Il contributo richiesto varia a seconda di quali attività si sceglie di fare: in caso dell'osservazione al telescopio (attività possibile soltanto in caso di condizioni meteo favorevoli) il contributo è 3 € per gli adulti e 2 € per i bimbi fra i 4 e i 12 anni.

Per ogni proiezioni in Planetario o per la partecipazione al laboratorio didattico il contributo richiesto è 5 € per gli adulti e 4 € per i bambini dai 4 ai 12 anni. Nel caso si desiderasse partecipare a più attività proposte o a una combinazione fra di esse il contributo richiesto varierà a seconda della combinazione prescelta e sarà inferiore alla somma dei contributi delle singole attività svolte; per esempio se l'osservazione al telescopio si combina a una qualsiasi altra attività, il contributo richiesto per l'osservazione diviene di 2 € per gli adulti e di 1 € per i bimbi.

Per tutte queste attività non è prevista la prenotazione: si invitano gli interessati a presentarsi in Osservatorio con un po’ di anticipo rispetto all'attività prescelta.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium