/ Politica

Politica | 19 marzo 2019, 17:52

Filo Europa in piazza il 21 di marzo per distribire bandiere dell'Unione

Il network nazionale dei movimenti civici europeisti a Roma, Milano, Torino, Genova e Verona per distribuire le bandiere dell’Unione da esporre alle finestre per sostenere un’Europa più forte e solidale

Filo Europa in piazza il 21 di marzo per distribire bandiere dell'Unione

I movimenti civici di FILO EUROPA - il network nazionale che riunisce realtà che hanno scelto la mobilitazione civile per risvegliare le coscienze – giovedì 21 marzo saranno contemporaneamente in 5 città italiane per distribuire le bandiere dell’Unione da esporre alle finestre per sostenere un’Europa più forte e solidale

Nove i movimenti presenti in Piazza: Casa Europa e Movimento Federalista Europeo, a Roma, Italiastatodidiritto,Per l’Italia con l’Europa, Lavori in Corso di ricostruzione civile, Riprendiamoci il futuro, a Milano; Osservatorio 21 e Sì, Torino va avanti, a Torino; Soprattutto Europa, a Genova.  

Di seguito i luoghi e le 5 città presidiate:

-          Roma: Piazza del Popolo, Metro A Ottaviano/San Pietro (dalle 16 alle 18).

-          Milano: Piazza Cadorna, piazza Cordusio, Piazza Argentina.

-          Torino: Via Sacchi

-          Genova : Piazza De Ferrari

-          Verona: Piazza Bra

 

L'obiettivo è arrivare alle elezioni del 26 maggio con milioni di bandiere blu stellate alle finestre, perché gli italiani si sentano cittadini europei e ne condividano i valori fondanti: pace, democrazia rappresentativa, liberalismo progressista, stato di diritto, causa climatico-ambientale e sviluppo sostenibile e solidale.

L’Europa è la casa di questi valori, e soltanto difendendo e rafforzando la casa europea gli italiani potranno far crescere democrazia, economia e giustizia sociale. Questa la missione di FILO EUROPA, che punta sull’unione di tutte le possibili energie civiche, per amplificare le numerosissime iniziative dei cittadini che vogliono fare politica senza appartenenze partitiche, e che credono nella mobilitazione civile per risvegliare le coscienze e per influenzare l’azione dei partiti.

Dopo il 21 marzo, i movimenti di FILO EUROPA si mobiliteranno ancora congiuntamente sabato 6 aprile 2019 con la  Manifestazione a Torino per il Futuro, lo Sviluppo e le Infrastrutture.

Sono oggi saliti a 10 i movimenti aderenti a FILO EUROPA: CasaEuropa (Roma) – Conoscere l’Europa (Orvieto) - Italiastatodidiritto (Milano) - Lavori in Corso di ricostruzione civile (Milano) - Movimento Federalista Europeo (Roma) - Osservatorio21 (Torino) - Per l’Italia con l’Europa (Milano) - Riprendiamoci il futuro (Milano) - Sì, Torino va avanti (Torino) - Soprattutto Europa (Genova).

I movimenti di FILO EUROPA si riconoscono nella ferma opposizione all’attuale governo italiano, che, con una gestione dell’economia di stampo assistenzialista e una visione politica nazionalista, sta impoverendo il Paese, sta rubando il futuro ai giovani e sta isolando l’Italia nella Comunità Europea e internazionale.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium