/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 20 marzo 2019, 11:32

Movimento-contemporaneità, arte e luce, prosegue il ciclo di conferenze Barabino 50° all’Accademia Ligustica

Il quarto appuntamento della rassegna è fissato per venerdì 22 marzo dalle 14.30 alle 18.00 presso la Sala Conferenze Gianfranco Bruno dell'Accademia Ligustica di belle Arti

Movimento-contemporaneità, arte e luce, prosegue il ciclo di conferenze Barabino 50° all’Accademia Ligustica

Al via il quarto e ultimo appuntamento Movimento – contemporaneità, arte e luce, previsto per venerdì 22 marzo – dalle 14.30 alle 18.00 che comprenderà gli interventi di Mario Benvenuto (docente, designer e artista), Francesca Marsella (docente), Alberto Terrile (docente, fotografo, creativo e didatta), Simona Barbera (artista visiva, docente) e Liliana Iadeluca (light designer, light painter).

Quattro incontri ospitati nella Sala Conferenze Gianfranco Bruno dell’Accademia Ligustica di Belle Arti nell’ambito di Barabino 50°, ciclo di eventi commemorativi organizzati dallo storico Liceo Artistico genovese, per celebrare i 90 anni della fondazione e i 50 anni della sede di Viale Orti Sauli.

L’intera serie di eventi commemorativi, programmata su tutto l’anno scolastico, è a cura dell’associazione Amici del Liceo Barabino e vede coinvolti enti e realtà cittadine, attivi con numerose proposte: incontri, esposizioni, conferenze, workshop, Flash Mob per rivivere gli importanti passi storici dell’istituzione nel contesto della formazione artistica genovese e offrire, allo stesso tempo, un ricco programma di orientamento ai nuovi studenti in uscita.

È in questa direzione che l’Accademia Ligustica offre il suo contributo con i quattro appuntamenti sul fare artistico, ideati dal referente della Scuola di Progettazione Artistica per l’Impresa prof. Mario Benvenuto, in collaborazione con Donatella Maiavacca (architetto) e Olga Bachschmidt (Project Curator), ex allievi barabiniani (comitato “Amici del Liceo Barabino”) oggi professionisti in diversi settori.

Il programma delle conferenze verte su quattro macro-tematiche proprie della ricerca artistica: consapevolezza, tempo, progetto, movimento, che verranno affrontate da numerosi relatori, artisti ed esperti.

La partecipazione è gratuita e aperta alla cittadinanza.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium