/ Cronaca

Cronaca | 22 marzo 2019, 11:06

In manette allenatore di calcio genovese: i carabinieri trovano armi e droga

L'uomo, personaggio noto nell'ambiente del pallone genovese, è stato arrestato perché trovato in possesso di 100 g di cocaina, 1,5 kg di marijuana e di una pistola "Glock" rubata

In manette allenatore di calcio genovese: i carabinieri trovano armi e droga

Genova - E' un nome noto nel mondo del pallone genovese quello di Vincenzo Verduci, allenatore della categoria juniores attivo in una famosa società sportiva del capoluogo ligure: i carabinieri hanno scoperto ingenti quantità di droga e una pistola rubata nella sua disponibilità e l'hanno arrestato.

I militari hanno rinvenuto il materiale illecito, insieme a telai di motorini, bilance di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi nascosto in un box ad Oregina, che è stato sequestrato insieme al suo contenuto.

L'uomo è stato associato al carcere di Marassi, mentre la pistola sarà inviata ai Ris di Parma per stabilire se l'arma è stata utilizzata in passato nel corso di sparatorie o rapine.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium