/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 25 marzo 2019, 10:55

Coltiva cannabis in appartamento, una denuncia a Marassi

La "serra casalinga" è stata scoperta grazie al fiuto di un cane antidroga in dotazione alla polizia, che ha individuato rapidamente l'abitazione dalla qual proveniva il forte odore che si percepiva anche lungo la via

Coltiva cannabis in appartamento, una denuncia a Marassi

Genova - Un uomo di 37 anni è stato arrestato dalla polizia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio: gli agenti hanno sequestrato a suo carico due "serre artigianali" per la coltivazione di cannabis, 10 piante e un frammento di hashish.

Nel corso della consueta attività di pattugliamento per la prevenzione e repressione dei reati una pattuglia della polizia ha avvertito distintamente il tipico odore della marijuana nella zona di Marassi. Gli agenti hanno quindi deciso di chiedere il supporto di un'unità cinofila, al fine di individuare la fonte le forte odore. Dopo alcune ore di lavoro il cane è riuscito a individuare prima il palazzo, e poi la porta dell'abitazione che emanava l'inconfondibile odore di cannabis.

A quel punto i poliziotti hanno identificato il titolare dell'appartamento, che una volta giunto sul posto ha ammesso di detenere droga: una volta all'interno gli agenti hanno infatti trovato due box per la coltura di cannabis, che ospitavano una decina di piante. Da una successiva perquisizione del reale domicilio dell'uomo è stato ance sequestrato un frammento di hashish. Per il trentasettenne è scattata la denuncia per spaccio.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium