/ Cronaca

Cronaca | 26 marzo 2019, 17:05

Incendio di Cogoleto, l'Ordine degli agronomi: "Servono diradamento e pulizia"

Sabrina Diamanti, presidente dell'Ordine dei dottori agronomi e forestali: "Liguria storicamente caratterizzata da incendi invernali, e per questo occorre recuperare la logica della prevenzione"

Incendio di Cogoleto, l'Ordine degli agronomi: "Servono diradamento e pulizia"

Per evitare disastri come quello dell'incendio di Cogoleto occorre impostare un'attività di prevenzione e presidio del territorio, come ha spiegato Sabrina Diamanti, presidente dell'Ordine dei dottori agronomi e forestali.

"La Liguria storicamente è sempre stata caratterizzata dalla presenza di incendi invernali, legati alle prolungate siccità accompagnate a forti venti - ha precisato la dottoressa Diamanti -. Purtroppo, tale primato si sta estendendo a gran parte della nostra nazione. Proprio per questo motivo dobbiamo recuperare la logica della prevenzione, della gestione, della cura dell'esistente e del presidio del territorio, puntando anche su interventi di diradamento e pulizia a contrasto dell'avanzata incontrollata del bosco".

"Rappresentando un Ordine di professionisti il cui lavoro si svolge in campo - ha aggiunto Diamanti -, posso affermare che conosciamo le dinamiche evolutive dei boschi e dei terreni, sappiamo quali sono gli accessi e in che stato di manutenzione si trovano, quali possono essere le alternative alla difficile penetrabilità di molti boschi, poiché in ogni comune c'è un dottore agronomo o un dottore forestale in grado di offrire soluzioni qualificate per ridurre la vulnerabilità del nostro territorio, poco utilizzato, ma ancora meno curato". 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium