/ Eventi

Eventi | 01 aprile 2019, 14:16

L'Eurocities Environment Forum a Genova

Dal 3 al 5 aprile 2019 Genova ospiterà il Forum sull’Ambiente di Eurocities. Mercoledì 3 aprile una conferenza aperta al pubblico

L'Eurocities Environment Forum a Genova

Si svolgerà dal 3 al 5 aprile a Genova, presso Palazzo della Meridiana, uno degli appuntamenti annuali che riunisce i Sindaci delle principali città europee. Quest’anno il protagonista sarà l’ambiente.

L’iniziativa è arrivata a riunire oltre 8.800 enti locali e regionali in 57 paesi, attingendo ai punti di forza di un movimento mondiale multi-stakeholder e al supporto tecnico e metodologico offerto dagli uffici dedicati.

A Genova si parlerà, in particolare, di “resilience”, “air quality, climate change & energy efficiency”, “water”, “waste” e “green areas & biodiversity”.

Anche se la partecipazione al forum è riservata agli addetti ai lavori, per coinvolgere e rendere partecipi i cittadini in una tematica cruciale per il futuro, il Comune di Genova e l’Associazione Genova Smart City organizzano, il 3 aprile pomeriggio a Palazzo Tursi, una conferenza aperta al pubblico: la Genova Environment Conference, una finestra sul mondo di Eurocities in cui verranno trattati i temi della tre giorni e i progetti in ambito ambientale che l’amministrazione e le aziende leader del territorio stanno portando avanti.

A seguire, sempre nel Salone di Rappresentanza, si terrà la Cerimonia di firma del Covenant of Mayors (Patto dei Sindaci). Con questo patto 11 città si impegnano a ridurre di almeno il 40% le emissioni di gas serra entro il 2030, e a mitigare gli effetti del cambiamento climatico, in linea con gli obiettivi di policy prefissati dall’UE. IlCovenant of Mayors o Patto dei Sindaci è stato promosso nel 2008 in Europa con l’ambizione di riunire i governi locali volontariamente impegnati a raggiungere e a superare gli obiettivi climatici ed energetici proposti dall’UE.

“Genova, già attiva e visibile in quanto Coordinatore Europeo del Partenariato sull’Adattamento al cambiamento climatico, - sottolinea l’assessore allo sviluppo economico dcel Comune di Genova Giancarlo Vinacci – si pone adesso anche come driver per un’economia green e sostenibile della quale, in futuro, molte altre città non potranno fare a meno. Ad esempio stiamo avviando diversi processi che spaziano dall'elettrificazione delle banchine, con forte riduzione delle emissioni inquinanti, al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile che prevede anche il graduale rinnovo green del parco mezzi pubblici”.

“Impegnandosi in azioni concrete sul cambiamento climatico, le città stanno dimostrando che il livello locale può guidare le scelte di governance multilivello” – dichiara Anna Lisa Boni, Segretario Generale di EUROCITIES –. Conosciamo il valore, per la qualità della vita per i nostri cittadini, di avere aria più pulita, automobili meno inquinanti e minori sprechi. Basta guardare il supporto in rapida crescita per le marce in favore del clima e il desiderio delle persone di spazi più puliti e più verdi. Ora abbiamo bisogno di leader nazionali ed europei per riconoscere questo e intensificare i loro impegni a lungo termine verso un Europa a impatto climatico zero entro il 2050”.

Eurocities è un’organizzazione fondata nel 1986 dai Sindaci di sei grandi città europee (Barcellona, Birmingham, Francoforte, Lione, Milano e Rotterdam).  Il network si occupa di portare all’attenzione dell’Unione Europea le necessità delle città in ambito economico, politico, sociale e culturale.

Ogni anno, grazie ad Eurocities, le città lavorano insieme, condividendo con i loro partner best practies e competenze, al fine di individuare le modalità più pratiche ed innovative per far rientrare nei processi decisionali locali e di pianificazione urbana lo sviluppo ambientale e sostenibile delle città. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium