/ Sanità

Sanità | 03 aprile 2019, 09:13

Sanità: il convegno della Asl3 sui "caregiver" per i malati di cirrosi

"Il Ruolo del Caregiver nella Gestione del paziente con Encefalopatia Epatica" è il titolo dell’incontro, in programma giovedì 4 aprile (a partire dalle 8 fino alle 18.30) presso l’Auditorium del Teatro Carlo Felice

Sanità: il convegno della Asl3 sui "caregiver" per i malati di cirrosi

"Il Ruolo del Caregiver nella Gestione del paziente con Encefalopatia Epatica" è il titolo dell’incontro, in programma giovedì 4 aprile (a partire dalle 8 fino alle 18.30) presso l’Auditorium del Teatro Carlo Felice.

In Liguria l’alcol è la prima causa di malattia del fegato e di trapianto. In questo ambito per i familiari la gestione di pazienti affetti da cirrosi epatica da alcol con encefalopatia è molto complessa.

"I familiari - spiega Gianni Testino, Responsabile del Centro Alcologico Regionale e della S.S.D. Alcol e patologie correlate di Asl3 - sono pienamente coinvolti in problematiche di ordine assistenziale, organizzativo ed emotivo. La presenza di caregiver formali 'formati' - ovvero infermieri, operatori socio-sanitari, altre figure professionali - migliora la qualità di vita del paziente e della famiglia e l’attività del servizio sanitario, riducendo il numero di accessi in pronto soccorso o in degenza ordinaria con ricadute positive sul sistema”.

Il tema del convegno prevede un approfondimento su questo specifico ambito con il contributo di esperti e specialisti. Tra i relatori e moderatori interverranno per Asl3 il Direttore Generale Luigi Carlo Bottaro, il Direttore Socio Sanitario Lorenzo Sampietro, il Responsabile dell’Area Infermieristica-Ostetrica Carmelo Gagliano, il Direttore del Centro Alcologico Regionale-S.S.D. Alcol e patologie correlate Gianni Testino, Patrizia Balbinot, Operatrice Socio Sanitaria e Caregiver Formale presso il Centro Alcologico, e Federica Romaniello, Collaboratrice Infermieristica.

Un ruolo importante in questo ambito è svolto dalle Associazioni di Auto-Mutuo-Aiuto che in rete con il sistema possono condividere e supportare al meglio i diversi percorsi. La giornata di formazione è promossa da Asl3 e rivolta a Medici, infermieri, Operatori Socio Sanitari, Assistenti Sociali e Familiari.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium