/ Cronaca

Cronaca | 06 aprile 2019, 13:36

Salvini a Genova, presidio e traffico in tilt alla Stazione Marittima (FOTO)

Circa 300 manifestanti hanno dato vita alla protesta contro l'arrivo del ministro leghista: “Porti chiusi a Salvini, fuori i razzisti da Genova”, si legge su uno degli striscioni esposti

Salvini a Genova, presidio e traffico in tilt alla Stazione Marittima (FOTO)

Hanno cominciato a raccogliersi intorno alle 11 di fronte all'uscita del terminal traghetti della Stazione Marittima i manifestanti antirazzisti che hanno deciso di protestare per l'arrivo nel capoluogo ligure del ministro degli Interni Matteo Salvini, responsabile a loro dire di una politica xenofoba, e di esacerbare in maniera consapevole le criticità legate ai fenomeni migratori, per puro lucro politico.

In tutto circa 300, i manifestanti hanno esposto striscioni, creando una certa difficoltà al traffico, con una parziale interruzione della circolazione dei veicoli. La protesta non si è dunque tramutata in un corteo verso la Prefettura, "blindata" da un nutrito contingente di poliziotti. I manifestanti si sono invece spostati verso il ponente cittadino, dopo lo scoppio di un potete petardo e l'accensione di qualche fumogeno.

"Non possiamo accettare che i ministro della paura venga nella nostra città - si legge su un volantino distribuito in piazza -. A chi chiude i porti ai migranti e legittima violenza razzista e omicidi di stato, rispondiamo con la lotta. In nome del razzismo di stato la Lega e i 5 Stelle stanno estendendo l'attacco ai migranti già iniziate da Renzi e Minniti, ai poveri, alle lotte dei lavoratori e per la casa. L'autore del decreto sicurezza non è il benvenuto a Genova".

"Se chiudono i porti a chi ha trovato nell'emigrazione l'unica speranza di sopravvivere, noi chiudiamo i porti alle merci e al turismo che fanno delle nostre vite un mero vettore di produzione e consumo. Non abbiamo né governi né sindaci amici", si legge in conclusione del documento"

 

Carlo Ramoino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium